Secondo John Carmack, Oculus Quest competerà con Nintendo Switch

In una recente intervista John Carmack, Chief Technology Officer di Oculus, ha affermato che Oculus Quest può competere con Nintendo Switch.

Un'affermazione sicuramente molto curiosa, la sua, ma capiamo subito dove Carmack vuol andare a parare.

L'ultimo prodotto di Oculus, il cosiddetto "Quest" è un visore VR capace di portare l'esperienza classica da gaming su questa periferica portatile, distaccando il gameplay dal solito ambiente di gioco.

L'idea di base, quindi, è la stessa di Nintendo Switch: portare il gioco casalingo ovunque tu voglia.

Sarà venduto a 400 dollari e permetterà di giocare al lancio circa 50 titoli. Si tratta, quindi, di una sfida persa in partenza in quanto Quest e Switch sono due dispositivi diversi e mirati ad un pubblico differente.

Inoltre, ad oggi la macchina ibrida di Nintendo conta già circa 1000 titoli sul Nintendo eShop, rendendola già superiore anche per la line-up.

Staremo a vedere se effettivamente Oculus Quest potrà competere con Nintendo Switch. Ma fateci sapere la vostra nei commenti e con le reazioni in calce.

Lascia un commento

Nessun commento ancora

Lascia un commento