Pensate che i giochi di golf siano noiosi? Giusto, ma questo perché non avete ancora provato What the Golf? Dove la disciplina prende un’altra forma…

TARGHETTA_JONATHAN

I ragazzi danesi di Triband Studios dovevano trovarsi in un attimo di ordinaria follia quando hanno ideato What the Golf?. Il gioco è un puzzle game/sport basato sulla meccanica del golf, anche se, spesso e volentieri, rimane soltanto il concetto di base della disciplina; senza essere un vero e proprio golf tradizionale.

Gli sviluppatori desiderano farvelo capire fin da subito e, a parte la prima manche tradizionale, nell’introduzione dovreste andare in buca con una casa, il golfista, la mazza, la buca… in buca. Non mancano gatti, panini, galline, macchine, calciatori. Insomma, il gioco è una vera parapiglia, ma incredibilmente divertente.

Dunque, andiamo ad analizzare What the Golf? nei minimi dettagli!

What the Golf? - Una casa
La curiosa fisica di una casa trasformata in una palla da golf.

What the Golf? è puzzle game unico nel suo genere!

Iniziamo con il principio fondamentale del gioco: ogni “pallina” avrà la sua fisica e dinamicità all’interno del gioco. Questo renderà ogni buca un’enigma a se con caratteristiche proprie. Davvero una bellissima idea.

What the Golf? è un gioco completo in quanto dispone di molte modalità che permette di accontentare anche il più esigente dei giocatori:

  • Campagna
  • Modalità Party per due giocatori
  • Mostra ad un amico
  • Sfida giornaliera
  • Obiettivi (in realtà una classifica online di completamento e punteggio)
  • Sfida impossibile

Campagna

La modalità Campagna di What the Golf? vi accompagnerà in una serie di sfide attraverso un lunghissimo laboratorio dove, per accedere alla stanza successiva, dovrete risolvere tutti gli enigmi (buche) nella stanza in cui siete. Una volta risolte tutte le buche, potrete accedere alla boss fight. Gli enigmi base sono piuttosto semplici da risolvere, ma per i giocatori più esigenti è possibile risolvere le buche a vari livelli di difficoltà e modalità.

Infatti, ogni buca avrà tre difficoltà: base, PAR e Corona. Mentre la prima l’abbiamo già descritta, nella modalità PAR dovreste andare in buca in un determinato numero di tiri o oggetti (si, qui il golf viene anche interpretato in maniera astratta), mentre la modalità Corona è tendenzialmente una buca dove vi verrà richiesto una certa agilità o accuratezza per portarla a termine.

What the Golf? - Un auto
La macchina continuerà a rimanere accelerata nella direzione del “colpo”.

Solo il fatto che ci siano così tante difficoltà variabili strutturalmente per poter interpretare una buca, porta la longevità del gioco a crescere a dismisura. Quindi dipenderà da voi come e in che modo completare il gioco. Bisogna comunque tenere conto che il gioco non è mai frustrante e penalizzante: anche se dovesse rifare una buca più volte prima del successo, il riavvio sarà rapidissimo e indolore.

La stupenda Modalità Party di What the Golf?

Forse la modalità più divertente e unica da poter giocare su Nintendo Switch: giocare insieme ad un amico attraverso dieci buche in contemporanea dove il primo che andrà a segno porterà a casa un punto. Tuttavia, niente è deciso al termine delle dieci buche poiché il Colosseo vi attende! Salvo ovviamente di arrivare li con zero punti, ma a questo punto il gioco non fa per voi…

What the Golf? - Modalità party
La modalità Party in What the Golf? è esclusiva di Nintendo Switch. Divertimento garantito.

Infatti, al termine delle buche, voi avrete solo accumulato delle vite per potervi sfidare nella parte finale della Sfida. I livelli finali del Colosseo sono variabili e non dovrete far altro che sopravvivere più a lungo del vostro sfidante per vincere.

Le sfide comprendono il dover scappare da dei granchi che cercheranno di bruciarvi con una candela, evitare dei macigni che cadono dal cielo, lanciare delle pallonate al vostro avversario e tante altre. Ah… potrete anche spingere il vostro sfidante verso il pericolo: cosa che rende la sfida molto divertente (e competitiva).

Infine, non interpreterete una pallina da golf, ma personaggi piuttosto curiosi come un tostapane oppure un pollettoburger, normale no? Lo humor di What the Golf? vi saprà far ridere a crepapelle.

What the Golf? - Snake sei tu?
Snake, sei tu?

Modalità Mostra a un amico, Sfida Giornaliera e Sfida Impossibile

La modalità Mostra un amico altro non è che rigiocare l’introduzione di What the Golf? per mostrarla a qualcuno, un’idea carina per non dover iniziare una nuova partita per mostrare il gioco a qualcuno. Tuttavia, crediamo che mostrare qualche livello iniziale della campagna sarebbe stato sufficiente oppure sfidarlo direttamente nella modalità Party.

Le modalità Sfida Giornaliera e Sfida Impossibile invece aggiungono un bel po’ di pepe a What the Golf?. Mentre la Sfida Giornaliera vi porrà una sfida di una serie di schemi da completare entro un certo numero di colpi; la modalità Sfida impossibile si rappresenta benissimo col suo nome.

Infatti, la Sfida Impossibile non vi darà un numero massimo di colpi, ma continuerà a contare quanti colpi impiegherete a completare tutta la sfida. Si possono tranquillamente superare le centinaia di colpi per poter superare una sfida impossibile, nonché rinunciarvi direttamente per i giocatori meno propensi a questo genere di sfide. La sfida in se è una prova di agilità per il giocatore stesso.

What the Golf? - Recensione
Dribblare tutti i difensori e vai in rete.

Come si comporta su Nintendo Switch?

What the Golf? si comporta molto bene su Nintendo Switch, sia in modalità docket che in modalità portatile. Certo, parliamo di un titolo già uscito su dispositivi mobile, ma su Switch gira che è un piacere.

Il gioco, sviluppato da Triband Studios, sfrutta bene le doti di Switch come il touch-screen e l’HD-Rumble dei Joy-Con dando la sensazione di colpire la pallina e sentirla scorrere.

Anzi, proprio la particolarità che ogni oggetto abbia una sua fisica e relativo comportamento sul suolo viene evidenziato dall’HD-Rumble in modo eccezionale.

La grafica è molto semplice, ma funzionale al gioco, appaga l’utente che viene accompagnato da una colonna sonora rilassante tipica dei giochi da golf, ma non risulta mai ripetitiva e noiosa.

Nel complesso, What the Golf? offre un comparto tecnico semplice, intuitivo nei comandi, pulito e senza problemi. Insomma, tutto per offrire una semplicità tale da permettere al giocatore di concentrarsi solo sulla fisica dell’enigma senza voler esagerare. Davvero un bel mix.

What the Golf? Modalità split screen
Sfida multiplayer con le sedie d’ufficio. What the Golf? vi regala il sogno tra colleghi.

Conclusioni

What the Golf? rappresenta la classica espressione “What that F..k!”, forse velata appositamente nel titolo del gioco stesso. Tuttavia, i ragazzi di Triband Studios hanno fatto un ottimo lavoro e creato un capolavoro indie non di poco conto perché What the Golf? è un puzzle game completo basato sulla meccanica del golf che non è golf.

Tra l’altro, il gioco è ricco di easter egg e di battute comiche (anche se alcune rendono molto meglio in inglese, ricordiamo che il gioco mostra le battute in entrambe le lingue a schermo, mentre i dialoghi sono in italiano). Inoltre, la Modalità Party è un’esclusiva di Nintendo Switch e non poteva trovare casa migliore.

Proprio l’assurdità di base che rende il titolo unico nel suo genere. Insomma, se siete appassionati di puzzle game e cercate qualcosa lontano molte yard dal classico Golf, What the Golf? fa proprio per voi e non potrete non divertirvi per le tantissime ore che potrà offrirvi.

Il gioco è completamente localizzato in italiano e lo trovate sull’eShop al prezzo di 19,99€ e 690 mb di spazio richiesto (in sconto fino al lancio al prezzo di 14,99€ prezzo per noi consigliato). Il titolo sarà disponibile dal prossimo 21 Maggio.

Commenti da Facebook