Su Nintendo Switch è disponibile da pochi giorni il seguito di Slain: Back to Hell. Eccovi la nostra recensione di Valfris.

Valfaris è un platform shooter a scorrimento laterale sviluppato da Steel Mantis e pubblicato da Big Sugar sull'eshop di Nintendo Switch e su altre piattaforme. Vi ricordate di quel tamarrissimo Slain: Back to Hell? Ebbene, vi trovate di fronte al suo successore. In questa nuova frenetica avventura ricca di azione e metallo pesante guiderete il capellone Therion (fatalità un nome molto vicino al suddetto genere musicale), un guerriero spaziale che vuole uccidere suo padre Vroll, una vera e propria minaccia che incombe su tutta la galassia.

Sangue ed Heavy Metal

Come abbiamo detto poco fa, il titolo rispetta tutti i canoni di ogni classico platform/action game. Lo stile adottato è un pixelart old school rimodernizzato che strizza l'occhio ai grandi del passato. Il gioco è strutturato in maniera continuativa, non è suddiviso in livelli, bensì in aree, e si gioca tutto d'un fiato. Le azioni da compiere sono le classiche: salto, ben tre armi a disposizione con i pulsanti X, Y e A, e lo scudo con ZL. C'è da dire che grazie alla sua ambientazione futuristica e al design dei nemici ricorda anche un po' i vari titoli della serie Metroid, tralasciando però gli elementi unici dei metroidvania.

Attraverso l'uso e l'alternarsi delle armi, Therion potrà avere la meglio sui numerosi nemici che incontrerà. Nel corso del gioco vi potrà capitare di trovare dei mucchi di cadaveri: non fateveli sfuggire, sparategli perché grazie ad essi recupererete degli oggetti importantissimi, i Metalli di sangue, che vi aiuteranno molto per potenziare le armi, sia in potenza che in gittata. A proposito delle armi, queste ultime le troverete sparse nelle aree all'interno di contenitore verde fluorescente. Quando Therion riceve una nuova arma festeggerà facendo un divertentissimo headbanging da vero metalhead!

Nella parte in alto a sinistra della schermata avrete due barre: una rossa che indica la salute di Therion, e l'altra l'energia da usare per il tipo di arma assegnata al tasto X. La salute diminuirà se verrete colpiti, ma potrete recuperarla grazie a dei cuori (veri), stesso discorso per l'energia raccogliendo delle sfere blu rilasciate dai nemici sconfitti. Nella parte in alto a destra invece troverete l'icona degli idoli. Questi ultimi sono come l'oro colato in quanto possono svolgere due funzioni: la prima essenziale vi permetterà di usarli per attivare dei checkpoint su delle piattaforme. Se morirete, ricomincerete da lì e se avrete con voi abbastanza Metalli di sangue,potrete potenziare il vostro arsenale.

Ogni area di gioco è separata da una boss fight, spesso all'inizio molto impegnative, ma una volta imparati i vari pattern di attacco, tutto diverrà semplice. Sono presenti anche scene di intermezzo nelle quali avvengono dialoghi tra il protagonista e l'IA con la quale comunica.

Un mondo tanto ostile quanto affascinante

Valfaris offre un mondo di gioco di pieno stampo sci-fi, dove la tecnologia e la natura la fanno da padrone. Lo stile in pixelart adottato è davvero ben fatto, così come le animazioni. Si fa ammirare sia in modalità portatile che in docked mode.

Nonostante il gameplay impegnativo ma poco vario, l'alternarsi delle ambientazioni fa si che si senza meno una sorta di ridondanza. Complice anche un comparto sonoro di puro heavy metal, sarà difficile che il titolo di Steel Mantis venga a noia, tra ritmi di gioco incalzanti e schitarrate elettriche. Se dobbiamo trovare un difetto, seppur piccolo considerando la tipologia di gioco, è la longevità: si finisce in un paio d'ore. Inoltre, non sono state implementate le funzioni che sfruttano Rumble HD e touchscreen (quest'ultima non che sia grave come mancanza). La difficoltà generale è impegnativa quanto basta per avere un livello di sfida sempre alto e che spinge a migliorarsi. Ottima la risposta dei Joycon e del Pro Controller.

Conclusione

Valfaris è un gioco che ogni amante del genere non deve farsi sfuggire assolutamente. Nonostante sia corto, offre un esperienza videoludica impegnativa e divertente che farà felici vecchi e nuovi giocatori. Purtroppo però, viene venduto sul Nintendo eShop ad un prezzo un po' alto: 22,49 € (con lo sconto del 10% applicato) è davvero troppo. Approfittatene magari in tempo di saldi!

PRO:

  • Grafica e colonna sonora impeccabili
  • Gameplay molto appagante

CONTRO:

  • Si porta a termine in un paio d'ore
  • Prezzo alto per ciò che viene offerto in termini di tempo

Commenti da Facebook