I ragazzi di Rebellion ci coccolano portando su Nintendo Switch l’ultimo capitolo della loro serie più famosa, Sniper Elite 4.

E’ sempre un piacere provare i titoli Rebellion, ancor di più se si tratta di giochi della celebre serie Sniper Elite. Dopo aver esordito nel 2005 su PC, la serie Sniper Elite è approdata praticamente ovunque, Nintendo Switch incluso. Le versioni di gioco Nintendo non sono però semplici porting ma veri e propri titoli realizzati ad hoc capaci di garantire sempre una elevata qualità in termini di prestazioni e ottimizzazioni software senza tralasciare la giocabilità, il gameplay e le features che l’ibrida Nintendo offre.

Sniper Elite 4 è, proprio come i precedenti, uno sparatutto in terza persona con caratteristiche stealth in cui il giocatore vestirà i panni di un cecchino, pesantemente equipaggiato, spedito in una missione Top Secret. L’intero quarto capitolo della serie è ambientato in Italia in cui, già dai primi due livelli di gioco (Isola di San Celini e Villaggio di Bitanti), respiriamo l’aria nostrana e genuina tipica del nostro Bel Paese. In questi primi due capitoli di gioco dovremo infiltrarci ed eliminare le forze naziste che si sono insidiate in questi fantomatici e ben realizzati luoghi del sud Italia.

A prima vista le mappe di gioco risultano molto più grandi rispetto a quelle viste in Sniper Elite III con una maggiore scelta di azione da parte del giocatore (o dai giocatori, perché anche qui l’intera campagna può essere giocata in co-op). Questa è una bella novità, proprio come le varie migliorie alla parte stealth dell’azione (finalmente) e alla IA dei nemici. Infine, per alternare e prendere una pausa dalla lunga campagna di gioco, avremo l’occasione di giocare in Survival, in Modalità Overwatch e nella ormai immancabile Modalità Multiplayer. E’ sempre disponibile il poligono di tiro dove prendere confidenza con le tantissime armi presenti nel gioco.

Naturalmente approfondiremo tutto ciò che riguarda il gameplay e le novità del quarto capitolo della serie nella recensione vera e propria del gioco (che uscirà intorno al DayOne dello stesso), possiamo però già dire di essere molto soddisfatti di come Sniper Elite 4 si presenta su Nintendo Switch: ottime le missioni, così come la realizzazione delle due mappe che abbiamo avuto modo di provare, tante e varie le modalità di gioco e un’ottimizzazione precisa che è ormai il fiore all’occhiello dei lavori di Rebellion.

Il gioco sarà disponibile in edizione fisica e digitale dal 17 novembre 2020 ad un prezzo di € 39.99. Nell’attesa, vi consigliamo di provare Sniper Elite V2, Sniper Elite III e lo spin-off della serie tutto zombie e filtri horror Zombie Army Trilogy, già disponibili su Nintendo Switch.

Ci piace:

  • Ottimizzazione generale
  • Tante modalità
  • Qualche piccola novità

Non ci piace:

  • Fattore ripetitività

Speranze:

  • Basse
  • Basse/Medie
  • Medie
  • Medie/Alte
  • Alte
Commenti da Facebook