Sull'eShop di Nintendo Switch arriva un picchiaduro a scorrimento tutto al femminile. Stiamo parlando di River City Girls. Eccovi la nostra recensione!

Nato da una collaborazione tra l'ormai famosa WayForward e Arc System Works, River City Girls è un nuovo gioco di genere picchiaduro a scorrimento laterale appena uscito sul Nintendo eShop di Switch. Per i retrogamer più assidui la parola "River City" ricorderà sicuramente qualcosa. Infatti il primo titolo di questa serie (chiamiamola così) uscì per la prima volta su Nintendo Entertainment System con il nome River City Ransom nel lontano 1989.

Ma cosa succede quando i protagonisti di un picchiaduro non sono più due maschiacci duri e muscolosi, bensì due giovani ragazze adolescenti?

A scuola di botte

E' proprio all'interno di un edifico scolastico che inizia l'avventura di due fanciulle: Kyoko e Misako. Durante una noiosissima lezione, alle due protagoniste viene recapitato un messaggio nel quale scoprono che i rispettivi fidanzati Kunio e Riki sono stati vittime di un rapimento. Senza lasciarselo dire due volte, Kyoko e Misako partono subito alla ricerca dei ragazzi. 

Come si può ben capire dal genere di gioco, dovrete farvi strada a suon di botte, sia all'interno della scuola, inizialmente, sia all'interno della città. Potrete scegliere di giocarlo sia in modalità single player che  multigiocatore locale. Le azioni principali da compiere sono il salto, l'attacco leggero e l'attacco pesante. Battere i propri nemici significherà accumulare denaro e punti esperienza. Grazie a questi ultimi le vostre eroine potranno salire di livello aumentando i propri parametri salute, stamina, attacco normale, attacco con armi, attacco speciale, agilità e fortuna. Immancabili, come in ogni gioco del genere, le famose casse di ristoro; colpendole infatti potrete trovare oggetti per ripristinare la salute. Considerate che ogni qualvolta salirete di livello, quest'ultima si ripristinerà automaticamente.

Aprendo il menù con il pulsante "+" avrete accesso alla mappa, alla scheda personaggio, elenco degli accessori e delle mosse. Gli accessori vi daranno dei boost in più, ad esempio aumentano la percentuale di danno verso i nemici e tanto altro. Durante l'esplorazione potrete trovare degli NPC in cerca d'aiuto e che sbloccheranno alcune missione secondarie.

Alla fine di ogni missione, il personaggio non giocante vi darà la sua ricompensa. Di solito si tratta di accessori, punti esperienza e soldi. Indovinate a cosa servono i soldi? Ovviamente ad acquistare oggetti di consumo e equipaggiamenti. Ma non è finita qui...

Quando i nemici si ritroveranno quasi in fin di vita potrebbero implorarvi di risparmiarli inginocchiandosi a voi, che potrete decidere la loro sorte. Se li risparmierete andranno ad aggiungersi ad un elenco di personaggi (visitabile tramite il menù) che potrete reclutare e far giungere in vostro soccorso ogni tanto. Diciamo che possono essere considerati una sorta di "collezionabili" del gioco.

Una veste old school che ci piace

Il nuovo lavoro di WayForward sfoggia un look decisamente retrò in pixel art molto notevole e colorato che richiama molto le icone storiche del passato. Le ambientazioni sono curate benissimo e il gioco regala ottime performance sia in portatile che in modalità docked. La colonna sonora risulta orecchiabile e non viene mai a noia perché si fonde bene con il gioco e le melodie si fischiettano tranquillamente. 

Il gioco supporto il Rumble HD mentre non è stata implementata nessuna funzione che sfrutti il touchscreen di Nintendo Switch. La longevità non è il suo punto forte ma sicuramente il fattore "collezione" di cui abbiamo parlato prima vi garantirà la rigiocabilità. Purtroppo una delle pecche che abbiamo riscontrato quasi subito è la traduzione traballante in lingua italiana. Ad esempio un semplice "Avanti" è stato tradotto "Il Prossimo", oppure "Fuoco amico" in "Arma di fuoco". Non un difetto gigante, ma comunque da segnalare. Inoltre il prezzo di €29,99 è esageratamente alto per un titolo che garantisce poche ore di gioco.

In conclusione, River City Girls è un titolo che gli amanti del genere possono godersi in tranquillità, grazie anche ad un coefficiente di difficoltà non troppo alto. Il sistema di livellamento è un elemento importante perché permette di migliorarsi sempre di più e affrontare le situazioni difficili con più calma. 

Il gioco è disponibile dal 5 Settembre 2019 scaricabile dal Nintendo eShop.

Vai alla scheda del gioco sul sito Nintendo.

PRO

  • Gameplay divertente
  • Veste grafica curata e in stile pixelart
  • Musiche accattivanti
  • Divertente da giocare in due

CONTRO

  • Non troppo difficile
  • Traduzione un po' da rivedere
  • Poco longevo

Commenti da Facebook