RECENSIONE: Worms W.M.D – Switch eShop

I vermetti più simpatici e famosi del mondo debuttano finalmente su Nintendo Switch. Eccovi la recensione di Worms W.M.D!

worms w.m.d.

Scappa sempre un mezzo sorriso quando si pensa ad un titolo storico che vede come protagonisti questi simpatici vermetti. E' il turno di Worms W.M.D sviluppato e pubblicato da Team17 sulla nuova ibrida Nintendo. Il gioco è uscito più di un anno fa sulle piattaforme delle "dirette concorrenti" della Grande N, precisamente il 23 Agosto 2016. Quest'oggi sarà possibile goderselo quando, dove e come si vuole grazie a Nintendo Switch.

Sebbene le novità apportate al titolo si contino sulle dita di una mano, c'è tanta curiosità intorno a quella che è una delle caratteristiche più importanti di Switch, ovvero la possibilità di giocarci in svariati modi, tra cui quello portatile. Intanto però andiamo ad analizzare come si presenta Worms W.M.D.

Il concetto di base del gioco è semplice; delle squadre (da un minimo di due fino ad un massimo di sei) devono prendere parte a un'epica battaglia a turni situati su una mappa, dove l'ultima squadra a rimanere in vita sarà quella vittoriosa. La serie mantiene il suo standard 2D, nella quale sono rimaste invariate le funzioni di zoom avanti ed indietro e lo scorrere della telecamera su tutta la mappa.

Worms W.M.D. introduce veicoli che possono essere usati sia come armi, sia come difesa. Ci sono tre tipi di veicoli principali disponibili: carri armati, che possono permettervi di viaggiare su terreni accidentati e possono sparare sei proiettili esplosivi; elicotteri, che possono essere pilotati sopra la zona di battaglia sparando sugli avversari con una mitragliatrice dall'alto. Infine ci sono i Mech, che possono essere molto d'aiuto in quanto di muovono più velocemente e possono mandare all'altro capo della mappa i vermi nemici attraverso l'uso di un pugno potentissimo. Anche se comodi, i veicoli a disposizioni possono subire dei danni, fino ad esplodere definitivamente.

Al gioco sono stati anche aggiunti gli edifici, che consentono ai vermi di mettersi al riparo dagli attacchi nemici (a meno che un avversario non si muova all'interno). E' possibile anche effettuare azioni di crafting! E ciò vi metterà nella posizione di costruire armi sia durante il turno avversario che il vostro. La costruzione delle armi avviene smontando le armi iniziali e sostituendole con quelle che troverete nel campo di battaglia all'interno delle casse. Quando avrete abbastanza materiale da costruzione, allora il processo di creazione verrà avviato e durerà un turno intero.

Avrete modo anche di eseguire una certa personalizzazione: scegliere lo stile di gioco, creare una nuova squadra, l'aspetto, la voce dei vermi e tante altre cose.  Tra le varie modalità di gioco troviamo i 30 livelli principali della campagna, le missioni di sfida che devono essere sbloccate e le missioni "Extra" e "Bonus", che vanno ad arricchire la longevità del titolo. All'inizio potrebbero sembrare facili, ma alcune missioni della sezione Extra possono essere davvero ostiche, così come quelle della parte finale della modalità Campagna. Come se non bastasse, per chi è nuovo ad un gioco della serie, ci sono molti livelli dedicati all'addestramento. Selezionando questa modalità di gioco verrete introdotti ai comandi principali del gioco e all'uso di svariati tipi di armi e di veicoli.

Una delle modalità più divertente (e non ci sarebbe neanche bisogno di rimarcarlo) è il multiplayer. Potrete scegliere normalissime partite 1 vs 1 classificate che serviranno per aumentare il livello di gioco e ricevere premi. Oppure sfruttare il multiplayer locale di Nintendo Switch in cui è possibile utilizzare entrambi i joycon oppure più console in una rete locale. Di questa modalità a colpire è la personalizzazione. Potrete cambiare qualsiasi cosa secondo i vostri gusti: il timer per ogni round, la salute, lo scenario, il modo in cui si subiscono i danni, le armi disponibili e molto altro. Purtroppo la versione per Switch non permette la creazione di Lobby private per invitare gli amici, quindi non potrete creare partite con i vostri migliori amici.

Dando un occhiata al comparti tecnico notiamo una grafica molto colorata e ben architettata. I dettagli sono ottimi considerando anche lo stile che da sempre contraddistingue questa serie. Non ci sono problemi di framerate e tutto scorre a meraviglia, sia in portatile (sebbene lo schermo sia più piccolo) sia in modalità TV. Il sonoro anche fa la sua parte: i dialoghi sono in lingua inglese anche se tutto il resto del gioco è in lingua italiana. Tanti, tantissimi i livelli da giocare, le sfide da superare. Nessuna funzione touch implementata, anche se sarebbe stato comodo spostare la mappa con il dito) mentre invece è presente la vibrazione.

Che dire, Team 17  ha svolto un ottimo lavoro sotto ogni punto di vista sebbene si senta la mancanza di qualche gustosa novità nel vero e proprio senso del termine. Tuttavia è un gioco che per gli amanti della serie non può mancare nella libreria di Nintendo Switch.

Il gioco è disponibile da oggi 23 Novembre 2017 su Nintendo eShop al prezzo di 29,90 Euro.

- Tanti livelli da giocare
- Divertimento assicurato in multiplayer
- Personalizzazione delle partite
- Grafica curatissima

- Manca la possibilità di creare Lobby private
- Sarebbe stata comoda una funzione touch

Facebook Comments

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento