RECENSIONE: Tachyon Project – Switch eShop

Realizzato dai ragazzi di Eclipse Game, Tachyon Project si presenta come un dual stick shotter semplice quanto divertente che richiama le musiche e le sale giochi degli anni '80. Andiamo a scoprirlo nei dettagli.

Daklor92

Narrazione

La narrazione in Tachyon Project si sviluppa in piccole cutscene ad immagine statiche e dialoghi scritti, e non parlati, tra una rete e l'altra. In sostanza, la vostra navicella, di nome Ada, è stata creata da Helen e Halt, che dopo aver fatto vari test sulla funzionalità della stessa, la spediscono online affinché possa svolgere il suo compito in autonomia. Insomma, la storia non è fondamentale per lo sviluppo del gioco, infatti, spesso risulta persino fastidiosa, ma fortunatamente si può saltare.

Gameplay

Tachyon Project è ricorda molto i primi sparatutto spaziali della sale giochi degli anni '80, anche se in realtà voi sarete dentro una rete informatica e non nello spazio. Il gioco, ha un gameplay semplice e intuitivo, ma delle semplici caratteristiche aggiuntive lo rendono davvero divertente.

L'interfaccia di gioco è semplice: principalmente in alto al centro avrete un numero che indica la vostra vita\tempo (quando verrete colpiti il tempo diminuirà, quando distruggerete dei nemici questo aumenterà), una barra che si riempirà man mano che completerete l'ondata, in alto a destra avrete il punteggio con il moltiplicatore. Infine, la trama si sviluppa su dieci reti informatiche, quest'ultimo è suddiviso in diverse ondate. Ogni ondata ha un obiettivo: distruggi la quantità X di un tipo di nemico o sopravvivi per un certo periodo di tempo.

Inoltre, man mano che supererete le varie reti, sbloccherete nuove armi primarie, armi secondarie e perks. Le armi primarie sono il fuoco che userete con lo stick destro per direzionare il fuoco e hanno munizione infinite. Mentre, le armi secondarie potranno essere attivate con i grilletti L e R, potrete equipaggiare un'arma secondaria per ogni grilletto. Quest'ultime sono limitate, distruggendo i nemici si ricaricheranno più in fretta, il loro livello di carica è mostrato in basso al centro, quando saranno piene potrete usarle.

Naturalmente, per muovere Ada vi basterà direzionarla con lo stick sinistro. Infine, i perks sono della variazioni tecniche che potrete apportare alla vostra navicella, scegliere di aver più vita o più velocità ad esempio. Inoltre, una volta che avrete preso confidenza con i comandi o avrete finito la storia, potrete provare le sette modalità challenge da soli o in multiplayer locale, dove esprimono davvero il massimo, in singolo diventano un po' noiose e ripetitive.

Tecnica

Fortunatamente, Tachyon Project graficamente è davvero molto bello e piacevole, certo. Chiaramente non fa gridare al miracolo, ma, nonostante i mille elementi che potrebbero apparire, il gioco non ha mai cali e non stanca al vista anche dopo lunghe sessioni. Inoltre, il design tecno con neon e luci è molto azzeccato.

La colonna sonora è originale e davvero coinvolgente, il ritmo incalzante degli anni '80 vi accompagnerà bene durante le ondate. Inoltre, i suoni come gli spari ed esplosioni sono bel equilibrati senza dar fastidio, però sono semplicemente regolabili nelle opzioni.

I controlli sono semplici, ma ci metterete un po' a padroneggiare bene la meccanica, ma i movimenti di Ada fluidi ma precisi vi metteranno a vostro agio. Infine, data l'originalità del gioco, è consigliato giocarlo con entrambi gli stick con due Joy-Con. Infatti, condividendo i Joy-Con nel multiplayer, utilizzare uno stick e i tasti a croce penalizzano i controlli di Ada. Invece, una grave mancanza è l'HD Rumble, le vibrazioni sono proprio inesistenti, i Joy-Con non vibrano nemmeno con l'esplosione di Ada stessa.

Infine, il gioco è perfettamente godibile in ogni modalità della Nintendo Switch, adatto in ogni momento e situazione. Sicuramente, l'uso con gli amici davanti un televisore o in modalità tablet è consigliato per il massimo divertimento.

Conclusione

Tachyon Project è un dual stick shotter eccezionale. Insomma, il gioco ha una trama superflua con il resto del gioco. Spesso morirete durante un'ondata, ma continuerete a voler riprovare. Inoltre, la semplicità del gioco vi permetterà di giocarlo ovunque senza troppo impegno. Infine, il gameplay di Tachyon Project si diversifica dai classici sparatutto spaziali, e dopo un po' di pratica lo amerete. La colonna sonora è eccezionale per questo dual stick shotter, il comparto grafico è ben curato. Purtroppo il titolo è completamente in inglese.

Il gioco è presente solo sull'eShop di Nintendo Switch all'ottimo prezzo di 9,99€ e occuperà ben 384 Mb.

Dunque, è quindi arrivato il momento dei nostri Pro  e Contro .

 

 

 

  • Colonna sonora tecno sublime
  • Svariati nemici diversi
  • Boss impegnativi e divertenti
  • Modalità storia +

  • Longevità della modalità storia breve
  • Mancanza della lingua italiana
  • Una volta completate tutte le modalità diventerà ripetitivo

Facebook Comments

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento