RECENSIONE: SteamWorld Dig 2 – Switch eShop

Dopo il più che positivo debutto su Nintendo 3DS e WiiU, Steamworld Dig giunge al secondo capitolo su Nintendo Switch.

steamworld dig 2

Steamworld Dig uscì qualche anno fa su Nintendo Wii U e 3DS riscuotendo un bel successo. Il gioco in pieno stile Metroidvania targato Image & Form ritorna su Nintendo Switch in grande forma, confermandosi come uno dei migliori titoli in uscita su eShop. Dopo aver ristabilito la pace, non si hanno più avute notizie di Rusty, il mitico bot protagonista del primo capitolo. Sarà compito di una bot femmina chiamata Dorothy, andare sulle tracce di Rusty e farsi strada attraverso il sottosuolo, in cui si celano segreti, nemici e molte trappole.

Ma andiamo con ordine e vediamo di spiegare bene il mondo di Steamworld Dig 2. Mantiene le stesse caratteristiche del suo predecessore con qualche gustosa novità. Il compito principale di Dorothy è quello di scavare e andare alla scoperta di quello che si nasconde nel sottosuolo seguendo le linee guida del gioco. Potrete trovare gemme e pietre preziose da rivendere in città per guadagnare qualche soldo. Con questi ultimi potrete potenziare il vostro personaggio comprando zaini più grandi, potenziare la picca, la lanterna e tanti altri oggetti. Una volta acquistati i potenziamenti potrete effettuare degli upgrade attraverso l'uso di congegni chiamati Cogs, acquistabili in città (a prezzi crescenti) o accumulabili durante le esplorazioni. Dorothy potrà muoversi nelle due direzioni (destra e sinistra), saltare e arrampicarsi sui muri.

Come funzionano i potenziamenti? Niente di più semplice. Potenziando la picca romperete più facilmente le zone del terreno, se invece avrete bisogno di più spazio per accumulare minerali e pietre prezioso allora un ottima scelta sarà quella di investire soldi per il vostro zaino. Occhio a non rimanere senza luce però! Perchè renderà più complesse le esplorazioni, per cui ogni tanto potenziate anche la vostra lanterna permettendogli quindi di ridurre il consumo di olio. Altri oggetti molto interessanti sono il martello, che vi aiuterà a distruggere porzioni di terreno che con la picca risultano impossibili da rompere, e il rampino. Grazie ad esso sarete in grado di esplorare meglio la mappa e scovare aree nascoste contenti tesori. Se date un occhiata alla mappa di gioco noterete delle "icone caverna". Esploratele sempre per bene perchè potreste trovare oggetti molto interessanti. Una volta che sarete riusciti a raccogliere tutti i tesori speciali al suo interno (e non parliamo di minerali e pietre preziose) una volta usciti sull'icona apparirà il simbolo del "check" (la spunta) di colore verde.

Grazie a delle piattaforme di trasporto potrete muovervi più velocemente tra le varie zone della mappa, ed è molto utile in quanto se siete in difficoltà e con la salute bassa (indicata dai cuori), tornando in città velocemente recupererete completamente la salute.

Mettendo da parte l'elemento esplorazione del gioco, parliamo adesso della parte più "action". Oltre alle trappole e ai tesori, avrete a che fare con i nemici (la maggior parte sono animaletti strani come scarafagi e lumache). Potrete usufruire della picca, delle bombe e del martello pneumatico per disfarvi di queste fastidiose creature. Uccidendoli accumulerete Punti Esperienza che vi faranno salire di livello. Questa è una componente che nel primo capitolo era assente. Salendo di livello avrete dei bonus sulla vendita delle pietre preziose.

Oltre alla storia principale del gioco, incontrerete degli NPC (personaggi non giocanti) che vi daranno delle Quest da completare. Portandole a termine vi faranno guadagnare ulteriori Punti esperienza, sempre utili ai fini delle nostre risorse monetarie.
Questo è quanto possiamo dirvi sul gameplay del titolo. Adesso passiamo direttamente al lato tecnico!

Steamworld Dig 2 è ricco di dettagli ed ha un design invidiabile. Molto è stato ripreso dal suo predecessore, ma tuttavia risulta fresco e accattivante. Non ci sono stati cali di frame rate durante le nostre sessioni di gioco (alcune delle quali toccavano anche le due ore). Il Touch screen non è stato implementato, al contrario invece dell'HD Rumble che è presente. Le musiche, assieme alla grafica, è una delle cose più riuscite, e non avevamo alcun dubbio vista anche la qualità della colonna sonora nel primo capitolo. La difficoltà e l'intelligenza artificiale è stata ben bilanciata, e non ci sono anomalie per quanto riguarda i controlli.

Conclusioni

La proposta di Image & Form è assolutamente lodevole e merita molta attenzione sia da chi ha provato i lavori precedenti, sia da chi si appresta per la prima volta a mettere mano a questa serie. Sul Nintendo eShop è a parer nostro la punta di diamante del genere metroidvania e uno dei migliori giochi del mese. Acquisto doveroso e consigliato per uno dei titoli di maggior spicco di Nintendo Switch. Disponibile da oggi al prezzo di 19,99 Euro.

Scheda del gioco ufficiale.

- Gameplay rinnovato e divertente
- Grafica e musiche di alto livello
- Buona longevità

- Nel complesso abbastanza semplice

Clicca sull’immagine per volare nella recensione di GameScore.it

 

Commenti da Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento