RECENSIONE: 88 Heroes 98 Heroes Edition – eShop Switch

Siete pronti a guidare un esercito di 88 Eroi ed evitare l’Apocalisse? Eccovi la recensione di 88 Heroes – 98 Heroes Edition per Nintendo Switch.

88 Heroes

Cosa succederebbe se il mondo fosse in pericolo e una minaccia causassee l’annientamento della vita entro 88 minuti? Qui entrano in gioco 88 strambi eroi, che formano una squadra il cui obiettivo sarà salvare la terra. Questo è l’incipit di 88 Heroes – 98 Heroes Edition, sviluppato da Bitmap Bureau e pubblicato da Rising Star Games su Nintendo Switch.

Le meccaniche di gameplay di questo platform/action game risulta molto frenetico ma vi assicuriamo che è tanto divertente e funziona alla grande. Essendo 88 il numero di eroi che potremmo usare nelle 88 diverse stanze, ci vorrà un pò di allenamento per abituarsi a tutti i diversi stili di combattimento dei personaggi. L’idea di base di completare tutte le 88 stanze in 88 minuti ingigantisce il livello di sfida, offrendo una curva di difficoltà importante, soprattutto per chi vorrà effettuare una sorta di speed run del gioco.

Prima di iniziare una nuova partita, potrete effettuare una sorta di allenamento, che vi introdurrà ai pochi comandi presenti, movimenti, salto ed attacco. Nel menù principale avrete anche una sezione chiamata Obiettivi, che sono sbloccabili al raggiungimento di una determinata condizione.

Una cosa molto bella, riguardante questa versione, è che nel pacchetto è compreso il DLC. Il contenuto aggiunge nuovi eroi (complessivamente ne avrete quindi 98), e alcuni di loro avranno delle facce già conosciute. Se avete amato la serie Steamworld Dig saprete che stiamo parlando proprio di Rusty. Ma non solo! Ce ne sono anche altri, starà a voi scoprirli. Inoltre sono stati inseriti dei livelli ancora più complessi per chi ama le difficoltà estreme.

La varietà dei personaggi è davvero sorprendente! Avrete a che fare ad esempio con un cowboy invisibile, una navetta volante, un personaggio i cui movimenti saranno invertiti (quindi occhio ai controlli!). Ma cosa succede qualora non riusciste a sopravvivere con gli 88 eroi? Niente pericolo. Il gioco vi permetterà comunque di continuare la partita quante volte volete, ma facendo sempre attenzione al tempo, poichè è l’unicoi fattore che vi porta al Game Over definitivo.

Le modalità di gioco sono quattro in totale, oltre a quella principale (88 Heroes) ci sono anche “I Magnifici 8“, dove avrete a disposizione solamente 8 eroi, la modalità solitaria con un solo eroe disponibile ma con 88 vite, ed infine la modalità H8, la cui curva di difficoltà è più alta rispetto alle modalità precedenti. In questo caso dovrete superare solamente 8 livelli, ma come detto, saranno molto più lunghi e complessi. Insomma, come gameplay il gioco ci sembra davvero entusiasmante e difficile al punto giusto, in grado di dare soddisfazione nel superamento dei livelli più difficili. Se dobbiamo scegliere un aggettivo che abbracci completamente 88 Heroes è “appagante”, perchè questo è il risultato che ne esce fuori sommando frenesia e divertimento.

Graficamente è molto colorato e ben curato pur strizzando l’occhio agli arcade degli anni 90. L’effetto scanlines da un look decisamente accattivante al titolo. Le musiche presenti sono poche ma si fanno ben apprezzare e non vengono a noia. L’audio è in lingua inglese, ma il gioco completamente in italiano. Le funzionalità HD Rumble e touchscreen di Nintendo Switch non sono state implementare nel gioco. Giocando sia in modalità portatile che TV non abbiamo notato alcun calo di frame-rate. Il punto forte del gioco invece è sicuramente la longevità grazie alle svariate modalità presenti e agli obiettivi da sbloccare.

Infine, ci troviamo davanti ad un gioco che, pur non brillando per originalità, riesce a dire la sua grazie ad una varietà più che ottima. Potrete farlo vostro da oggi 10 Ottobre sul Nintendo eShop a 29,99 Euro.

Clicca qui per volare alla recensione di Gamescore.it!

– Gameplay divertentissimo
– Tante modalità di gioco
– Longevità garantita
– Tanti personaggi giocabili

– Un gioco che forse non è per tutti
– Prezzo decisamente alto

 

 

Commenti da Facebook

Written by: Piero Rocchetti

Videogamer, compositore, musicista di Roma. Collezionista seriale di retrogames, sono innamorato di Nintendo sin dalla tenera età. I miei giochi preferiti sono le serie di Mario, Final Fantasy, Dragon Quest, Castlevania, Megaman, The Legend Of Zelda e da pochi anni Pokémon.

No comments yet.

Rispondi