I due galli più famosi della storia tornano alla ribalta grazie ad Asterix & Obelix XXL: Romastered. Pronti a picchiare qualche romano?

Riproporre vecchi titoli con una veste grafica rinnovata non è mai semplice. Molte volte, in questo periodo videoludico, si cerca di adottare una strategia di mercato differente, specialmente quando bisogna conquistare una fetta di videogiocatori ancora non propriamente attratta a esperienze di questo calibro.

Con una nuova generazione di console che ormai bussa alle porte, il publisher Microids in stretto contatto con il team di sviluppo OSome Studio ha deciso di riproporre un vecchio titolo rilasciato nel lontano 2004, stiamo parlando di Asterix & Obelix XXL.

Si trattava di un’avventura dinamica che ottenne discreti risultati in termini di vendite, ma che riusci’ a conquistare una buona fetta di appassionati di questo fantastico mondo, che ancora oggi fa sognare grandi e piccini grazie alla presenza di Asterix e Obelix.

Prima di parlare della storia ci teniamo a dirvi che il team di sviluppo ha voluto non semplicemente fare un porting, ma occuparsi minuziosamente di ogni piccolo particolare, aggiornando il comparto grafico del progetto, e inserendo alcune novità per renderlo competitivo per i canoni attuali di questa generazione.

I romani non mollano mai!

Asterix & Obelix XXL: Romastered si presenta con una storia non certamente indimenticabile ma simpatica, con alcuni attimi di puro delirio, grazie alla presenza dei romani pronti a tutto pur di mettere il bastone tra le ruote ai nostri invincibili Galli.

Una volta avviata la partita, vi troverete nei panni dei famosi Asterix e Obelix alle prese con una battuta di caccia nella foresta con il vostro inseparabile cagnolino di nome Idefix. Tutto sembra svolgersi in perfetta armonia per i nostri protagonisti, ma all’improvviso, dopo alcuni accadimenti, vedono in distanza il loro villaggio completamente avvolto dalle fiamme.

Da quel momento vivremo un viaggio emozionante per salvare gli abitanti rapiti in seguito all’attacco di Giulio Cesare, il quale li ha spediti nelle zone più remote del mondo per impedire ad ogni costo che Asterix e Obelix riescano a raggiungerli.

Senza entrare ulteriormente nella narrativa del titolo sappiate però che vi troverete coinvolti in una spassosa e divertente avventura, dove solo la vostra forza riuscirà ad avere la meglio su tutti i romani e sul temibile Cesare, in questo primo capitolo della serie.

Un gameplay divertente e pieno di mazzate

Analizzando la struttura del gameplay di questa remastered possiamo constatare fin dalle prime battute che rimane ancorata all’originale, non cambiando nulla rispetto al prodotto originario uscito molti anni fa.

Lungo il nostro percorso dovremo sbarazzarci di tutti i romani che ci ostacoleranno in un’area ben delimitata, e solo dopo che avremo avuto la meglio su di loro potremo avanzare nella zona successiva. Nel gioco non mancherà comunque la possibilità di utilizzare un tutorial dove viene spiegato ogni singolo passaggio del gameplay, anche se come potrete testare da subito è semplicissimo. 

Il team di sviluppo in questo caso poteva benissimo rivoluzionare alcune componenti, inserendo qualche novità, ma se non altro corre in aiuto la presenza di una barra specifica che una volta riempita durante le nostre sfide ci conferirà la possibilità di utilizzare particolari combo uniche contro i romani.

Alla luce di tutte queste constatazioni il gameplay non brilla particolarmente di originalità, infatti pecca su alcuni dettagli invecchiati malino tra cui la telecamera che rimane ancorata alla sua struttura originale. La difficoltà è variabile, prima di iniziare la nostra avventura avremo la possibilità di selezionare differenti modalità tra cui l’estrema che sarà disponibile una volta completato il titolo.

Si tratta di una delle poche novità presenti nel gioco, insieme anche ad un’altra modalità dedicata alle acrobazie, divertente ma nel complesso abbastanza ripetitiva. Nota di merito infine sono senz’altro i vari enigmi sparsi qua e la, semplici ma utili specialmente per sbloccare alcune combo che saranno usufruibili solo se li pagherete con gli elmetti sottratti ai romani sconfitti.

Stile grafico rinnovato o ritorno al passato?

Il punto di forza di questa nuova release è senz’altro la presenza della possibilità di cambiare ogni volta che vogliamo lo stile grafico, premendo semplicemente il tasto ZR del pad Nintendo. Una feature notevole che mette immediatamente in chiaro le migliorie di questa versione, ma anche i difetti presenti in determinate situazioni.

In certe circostanze noterete come è decisamente meglio giocare con una grafica vecchio stile rispetto a quella “nuova”,  perché in alcuni attimi lo stile nuovo fa calare notevolmente i frame rate, cosa che il vecchio motore grafico non fa. Fatto sta che la risoluzione si dimostra soddisfacente sia in modalità docked che in portatile, sebbene quest’ultima ne risenta un po’ causa una minima sfocatura grafica.

Nel complesso il lavoro svolto da parte degli sviluppatori è notevole, il Nintendo Pro Controller insieme ai Joy-Con si dimostra ben ottimizzato in termini di input lag con il gioco. Il sonoro si dimostra ancora di buon livello, con il doppiaggio in italiano originale e implementando una lieve pulizia sonora che migliora il tutto.

La telecamera in terza persona si comporta bene in ogni situazione, ma il punto debole rimane ancora la longevità del titolo troppo bassa a nostro avviso per una produzione di questo genere. Nota di merito infine la presenza di alcune nuove tracce incluse in questa nuova edizione non presenti nella pubblicazione originale, dimostrando come il lavoro alla base di questo progetto sia serio e coerente con i canoni iniziali prefissati.

E giunto il momento del meritato riposo per i nostri Galli

Abbiamo analizzato per voi questa nuova esperienza rinnovata graficamente di Asterix & Obelix, e  nel complesso possiamo dire con certezza che sente decisamente il peso degli anni sulle spalle.

Il nostro consiglio? Se siete appassionati delle avventure di questi leggendari Galli non potete non comprarlo, ma sappiate che si tratta pur sempre di un operazione riuscita a metà causa alcune sbavature tecniche che non possiamo non citare ma che comunque non minano l’esperienza complessiva di gioco.

Asterix & Obelix XXL: Romastered è disponibile dal 22 ottobre 2020, in digitale scaricabile dal Nintendo Switch eShop al prezzo di € 39,99 € per 2614,00 MB di spazio complessivo. Il gioco è localizzato in Tedesco, Inglese, Spagnolo, Francese, Italiano ed è compatibile con il cloud dei dati di salvataggio e Nintendo Switch Pro Controller.

PRO:

  • Asterix & Obelix sempre divertenti insieme
  • Graficamente non male  
  • Doppiaggio in italiano ottimo

CONTRO:

  • Rimasterizzazione con alcune sbavature
  • Gameplay decisamente debole
  • Prezzo troppo alto

Commenti da Facebook