MISTOVER è stato da poco rilasciato sull'eShop di Nintendo Switch. Pronti a scoprire questo nuovo e interessante RPG di KRAFTON Inc.?

Saremo molto onesti, affermando che MISTOVER era rimasto per tanto tempo all'oscuro anche ai nostri occhi, fin quando non venne rilasciata la demo del gioco sul Nintendo eShop. Abbiamo scoperto così un titolo peculiare, quasi unico nel suo genere per quanto riguarda il comparto artistico, la cui cura nei dettagli è probabilmente la prima cosa che salta all'occhio. Ora abbiamo potuto provare la versione completa del gioco che, ricordiamo, è stato rilasciato il 10 ottobre 2019, poco più di alcuni giorni fa. Mentre alcuni utenti Steam si sono già espressi su un titolo che attendevano da tempo, noi siamo ora pronti a darvi il nostro verdetto.

QUALCUNO SALVI LA TERRA!

Chiariamo subito una cosa: le meccaniche rogue-like che molti citano sono talmente insignificanti che non ci verrebbe neanche da definirli tali, motivo per cui non lo faremo affatto: MISTOVER si presenta come un RPG a turni classico, puro nel vero senso nella parola. Ci getta in un mondo medievale e oscuro all'ennesima potenza, ma anche colorato dai volti e dalle voce di simpatiche ragazzine in stile anime.

Scopriamo così una trama molto interessante, che sarebbe risultata essere perfetta anche per altri generi videoludici, quali magari un action RPG o un action adventure. Dal nulla è apparso un enorme tornado, un Vortice, che ha portato sulla Terra delle misteriose creature che come unico obiettivo è quello di sterminare la razza umana, quasi riuscendoci. Proprio quando tutte le speranze erano ormai perse, quest'enorme calamità è sparita nel nulla, portando con sé i mostri. Per prevenire una sua seconda apparizione, e quindi l'estinzione dell'umanità, gli abitanti del pianeta hanno deciso di formare un gruppo di persone, i Corp, per combattere le minacce rimaste. Parte così la nostra avventura, dato che saremo portati a creare una nostra squadra e ad avventurarci in alcune regioni del Pillar of Despair per scoprire i segreti del Vortice e mettere fine a quella folle corsa contro il tempo per la sopravvivenza del genere umano.

Diciamocelo, l'incipit di MISTOVER è a dir poco esplosivo e, narrativamente parlando, non abbiamo certamente nulla da ridire dato che l'opera di KRAFTON inc. mostra la cura nei dettagli della scrittura dei testi. Peraltro, le voci dei personaggi sono rigorosamente in giapponese, mentre il potremo goderci il gioco intero in lingua inglese, senza possibilità di passare all'italiano. Di fortissimo impatto è anche il comparto grafico, cartoonesco ma al contempo cupo e oscuro, pieno di volti subito riconducibili ad anime o manga, cosa che sicuramente farà piacere ai più puristi del genere.


UN GAMEPLAY INCERTO

Il gameplay è diviso in sezioni esplorative e in altre in cui saremo chiamati a combattere contro i nemici che incontreremo nei labirinti. Preparatevi quindi ad inoltrarvi in dungeon a piani divisi in caselle, in perfetto stile Fire Emblem, in cui ogni singolo passo ci toglierà un punto vita e uno della "luminosità". Mentre esploriamo gli ambienti potremo imbatterci in oggetti consumabili, caselle distruttibili con magie o strumenti, nemici che potrebbero venirci incontro o fuggire, e nascondigli per fuggire da questi ultimi. Se quanto spiegato finora vi sembra piuttosto semplice, avete più che ragione di crederlo: questa componente di MISTOVER, purtroppo, non riesce mai ad eccellere in originalità ma anzi ci siamo chiesti più volte se effettivamente gli sviluppatori abbiamo avuto anche solo l'intenzione di renderla interessante agli occhi del giocatore.

Aspetto indubbiamente più curato è il sistema di combattimento che, sebbene continui a rendere omaggio a RPG più classici, dal calibro di un Final Fantasy o un Dragon Quest con la sua classicità, introduce alcune interessanti dinamiche. Sul campo di battaglia, diviso tra alleati e nemici, ci saranno ben 9 posti per ogni squadra, i cui membri possono cambiare posizione di una casella e concludere il proprio turno a piacimento. La presenza di posti dove posizionare le unità offre la possibilità di effettuare attacchi più o meno potenti, nonché di difendersi da altre mosse che, al contrario, potrebbero non raggiungere un personaggio troppo distante. Tuttavia, anche qui abbiamo trovato delle incertezze, a partire da un'eccessiva confusione nelle prime ore di gioco, dovuta prima di tutto a un tutorial non sempre chiarissimo, e poi all'immediato accesso a tanti combattenti e a moltissime mosse, tutte rigorosamente scritte in inglese. Mettiamo la necessità di dover leggere ogni singola skill e ad attaccare più volte i nemici, e le prime battaglie dureranno un'infinità di tempo.

Anche il sistema delle ricompense non è mai chiaro, anzi, raramente ci viene specificato cosa otterremo se faremo una determinata cosa. Il meccanismo di "premiazione", ci teniamo a sottolineare, è un elemento chiave del game design, specialmente negli RPG che presentano spesso dinamiche fortemente strategiche. Non sapere in che modo saremo ricompensati ci fa chiedere "perché sto facendo questo?" o "a quale scopo?", cosa che in un gioco non deve mai accadere per non perdersi anche nella ripetitività.

Ma MISTOVER si perde spesso in queste piccolezze, purtroppo. Ci aspettavamo un RPG più complesso, in tutto; un titolo capace di mostrare tanta cura nei dettagli nel comparto artistico così come nel gameplay, ma così non è. Tante dinamiche di gioco sono da rivedere e alcune possono essere definite "broken" in quanto spesso entrano in contrasto diretto con altre. Non parliamo di nulla che non può essere sistemato rivisitando le meccaniche e aggiornando con una patch, certo, ma, per essere onesti, ci dispiace dover sottolineare così tante incertezze di un titolo che, tutto sommato, poteva offrire molto di più.

Pro

  • Un comparto artistico decisamente unico
  • Una storia inedita, coinvolgente al punto giusto
  • Siamo gettati un mondo "deliziosamente oscuro"

Contro

  • Alcune meccaniche e dinamiche sono da rivedere
  • Il sistema di ricompense non è mai chiaro
  • Tanta confusione nelle prime ore di gioco

MISTOVER

MISTOVER

 

MISTOVER è ora disponibile sul Nintendo eShop al prezzo di 29,99 euro e dal peso di poco meno di 1 GB. Restate connessi su Nintendo-Player per non perdere ulteriori novità e recensioni su titoli per Nintendo Switch.

Commenti da Facebook