Le “guerre tradizionali” sono state sostituite da guerre su piste galattiche, con superbolidi ultraveloci invece di carro armati, la guerra del futuro si combatte in Lifespeed.

roscio miiverse 2

Clicca sulla targhetta Miiverse e scopri tutto su Roscio!

Lifespeed è un racing game arcade con trame da sparatutto disponibile solo per la nuova console portatile di Nintendo, ovvero new Nintendo 3DS (e XL naturalmente). Un gioco di corse futuristico con la possibilità di far fuoco sui 9 avversari che gareggeranno contro di voi (controllati dalla console). Lifespeed ha un mondo di gioco ben creato e una storia ben sviluppata.

Lifespeed è stato sviluppato dalla software house Wee Man Studios con sede a Belfast, Irlanda del Nord. I ragazzi sono al loro primo progetto che sembra strizzare l’occhio a due serie Nintendo molto importanti: F-Zero e StarFox. Wee Man Studios ha commentato, sul proprio sito web ufficiale, di aver preso ispirazione dalla scena finale di Star Wars - Il Ritorno dello Jedi, dove le navi ribelli volano attraverso i grandi tunnel della Morte Nera. Wee Man Studios non ha creato un semplice racing game ma, prima di tutto, un intero mondo futuristico dove collocare il gioco.

Mille anni fa il Governo Unito creò una super alleanza con lo scopo di fermare l’imminente armageddon portato da una grande guerra. Così nacque Lifespeed, una “guerra alternativa” su piste, dove ogni pilota deve cercare con le buone e soprattutto con le cattive di competere per la sopravvivenza del proprio pianeta, ma anche per la possibilità di diventare arconte. Il pilota che impersoneremo sarà Cypher Reid, un misterioso mercenario.

Questa è la modalità storia del gioco, Cypher Reid è chiamato a gareggiare nel Lifespeed per sconfiggere il temuto Huntar.

Il gioco mette a disposizione 8 piste diverse, situate in 4 pianeti differenti. Durante la modalità storia, alcune scene di intermezzo (molto ben create con uno stile a fumetti) narreranno la situazione attuale dei pianeti in guerra. Lifespeed, oltre alla modalità storia, ha la modalità gara singola, la modalità campionato (gareggiare un tot di circuiti assegnando un punteggio a ogni posizione raggiunta) e le classifiche online, dove poter osservare i punteggi dei piloti di tutto il mondo.

Inizialmente, Lifespeed può risultare un po' “scomodo” da giocare per via soprattutto delle sue brusche sterzate e virate, ma con un po' di pratica riuscirete a manovrare bene la vostra monoposto. In-game, appena scatta il verde, tutte le supercars partono. La vostra monoposto accelera in automatico e aumenta di velocità con il passare dei giri o prendendo un determinato oggetto. Gli oggetti sparsi in pista sono molti e distinguibili da cerchi di vario colore. Gli oggetti variano da armi (siluri autocomandati, mitra, bombe) a scudi, ma sarà anche possibile prendere un oggetto che vi farà "sprintare" e un altro che vi curerà se avrete sbattuto un po' troppo. Infatti, se sbattete durante la gara o verrete colpiti da un missile, la vostra vita e la vostra velocità diminuirà.

L'HUB di gioco è facilmente distinguibile ma forse un pò troppo grande e ingombrante: in basso a sinistra troviamo la sfera verde della vita, la barra rossa della velocità e il numero di vite disponibili. Mentre in basso a destra troviamo la sfera dei giri rimasti e quella della posizione attuale. In alto, al centro invece apparirà il tipo di oggetto acquisito.

Wee Man Studios ha inoltre commentato che:

L'accelerazione è automatica per creare un'impressione di claustrofobia e di semplificare i controlli in modo che il giocatore sia libero di concentrarsi sull'azione. Gli unici controlli che il giocatore ha sono i seguenti: sterzare, sparare, frenare e naturalmente “to barrel roll”.

Una scelta giusta!

Possiamo considerare Lifespeed una specie di FAST Racing NEO per console portatile (ma naturalmente senza grafica da urlo), con una buona modalità trama e una colonna sonora electtronic assai orecchiabile. Inoltre, Wee Man Studios ha messo a disposizione la soundtrack del gioco sul proprio sito, completamente riproducibile e, se si vuole, acquistabile a poco (qui). Peccato però per la totale assenza di una modalità multiplayer (sia online che locale).

Lifespeed è già disponibile sul Nintendo eShop 3DS solo per new Nintendo 3DS (non compatibile con le vecchie console 3DS di Nintendo) al buon prezzo di €5.99.

Wee Man Studios, buona la prima!

Ecco i e i e la consueta tabella dei voti!

  • Non un semplice racing game
  • Colonna sonora
  • Buona la prima di Wee Man Studios

  • Manca una modalità online
  • Il multiplayer è il grande assente

visita sito ufficiale

Clicca sul banner per volare sul sito ufficiale Nintendo del gioco!

Commenti da Facebook