RECENSIONE: Shift Quantum – Switch eShop

Red Panda Interactive porta su Nintendo Switch il suo Shift Quantum, un puzzle game davvero unico e pieno di stile! Sarà andata bene? Scopriamolo insieme!

incubomaker

Cosa succede quando il bianco incontra il nero? Cosa accade quando la luce si contrappone alla notte? Il nostro incedere in questo mondo è soltanto il frutto di una visione parziale delle cose. E se guardassimo il mondo da un'altra angolazione? Vedremmo sicuramente dettagli e sviluppi inaspettati, o tutto rimarrebbe invariato?

Shift Quantum si pone queste poche domande come imput iniziale e le elabora a modo suo, tentando di imbastire un architettura che dà spazio al surreale per poi tornare al reale. Siete pronti a giocare ad uno dei puzzle game bidimensionali meglio strutturati in circolazione?

Shift Quantum

Shift Quantum

Il mondo in bianco e nero

Shift Quantum è un puro e semplice platform-puzzle bidimensionale, con però dei dettagli e delle meccaniche assolutamente peculiari. Toccando un tasto del vostro controller infatti, il mondo di gioco, realizzato in bianco e nero, invertirà le due tonalità mettendone in evidenza una piuttosto che un'altra.

Vi troverete così a passeggiare su una piattaforma bianca con sfondo nero, ove prima facevate l'esatto contrario. Quest'idea, apre le porte a svariati risvolti di gameplay, sia per quanto concerne l'esplorazione sia per quanto riguarda il puzzle solving nudo e puro.

I ragazzi di Fishing Cactus (lo sviluppatore) hanno concentrato le proprie idee su come sfruttare quest'interessantissima feature ed effettivamente sono riusciti a pieno nel loro intento, poiché Shift Quantum è davvero ben realizzato, in tutti i sensi.

Shift Quantum

Sotto o sopra? Ovvio sottosopra!

Shift Quantum è pulito, bello da vedere ma molto complesso e ovviamente, solo nell'accezione positiva del termine. L'idea del capovolgimento (non fattibile ovunque, poiché sono presenti delle zone grigie immuni al vostro potere) risulta implementata in maniera impeccabile e il livello di sfida aumenta man mano che si prosegue nei svariati livelli.

Tra ostacoli che si posson trasformare in vie di fuga, trappole mortali e bonus segreti, il titolo di Red Panda Interactive non smetterà mai di stupirvi e vi metterà alla prova in ogni momento, introducendo gradatamente nuovi piccoli elementi di gioco che arricchiranno sempre di più il vostro viaggio. Già, poiché effettivamente di viaggio si tratta.

Shift Quantum è un dilemma interiore, una continua contrapposizione che vede la luce tentare di sopraffare delle tenebre così oscure, tanto da sembrare quasi inquietanti. Il nostro ignaro protagonista non potrà far altro che saltellare a destra ed a manca alla ricerca di se stesso. Riuscirà mai a ritrovarsi?

Shift Quantum

Shift Quantum

La bellezza è negli occhi di chi guarda

Shift Quantum riesce nel suo intento? Crea pathos e regala enigmi di un certo livello? Sì. Il titolo di Red Panda Interacrive è profondo e mai banale, pur rimanendo ancorato e limitato al suo genere d'appartenenza. Riuscire ad arrivare in fondo ad uno schema di gioco risulta molto piacevole e la direzione artistica fa tutto il resto.

A metà tra il cyber-noir e i puzzle gameShift Quantum vi stupirà con un carisma notevole, una colonna sonora coinvolgente ed un gameplay mai stucchevole. Una discreta durata di base poi, fa da contorno ad un impalcatura generale che si difende egregiamente nei confronti di titoli ben più blasonati. La qualità visiva derivata da un effetto bianco e nero (con svariate tonalità di grigio) risulta piacevolmente varia (paradossalmente anche, vista la scarsa dinamicità dei colori di base) e il level design si distingue e si eleva ben oltre la massa realizzando schemi anche piuttosto complessi.

Il valore aggiunto del Fattore Switch non fa altro che impreziosire il livello generale di una produzione abbondantemente oltre la media del marasma di titoli indipendenti che ormai invadono le fertili praterie dell'ibrida della casa di Kyoto. All'interno del titolo è inoltre presente un editor dei livelli che vi permetterà di realizzare i vostri personali schemi (alla Super Mario Maker), piazzarli in rete o al contrario di giocare tutti quelli caricati dall'utenza.

Conclusione

Ci sentiamo di consigliare Shift Quantum a tutti gli amanti dei puzzle, sia grazie ad una longevità non indifferente per il genere d'appartenenza, sia per una direzione artistica assolutamente fuori dagli schermi, sia anche per il livello di sfida davvero ragguardevole ma mai frustrante. Shift Quantum rappresenta uno degli apici massimi del genere di riferimento.

Vi lasciamo ai nostri soliti Pro e Contro e alla tabella dei voti!

  • Direzione artistica sublime
  • Livello di sfida modulare e mediamente alto
  • Gameplay interessante e mai noioso
  • Colonna sonora azzeccata
  • L'editor dei livelli

  • Il mercato è ormai saturo di produzioni simili?
  • Il genere ha ormai stancato?

Shift QuantumShift Quantum

Lascia un commento

Nessun commento ancora

Lascia un commento