RECENSIONE: Runbow – Switch

Il fantastico e coloratissimo Runbow approda su Nintendo Switch e diventa uno dei pochi indie ad essere presente su tutte le console Nintendo attualmente in attività!

Runbow è un bizzarro party-platform con alcuni elementi da racing game e picchiaduro creato dai talentuosi ragazzi di 13AM Games, software house indipendente di Toronto che ha dato vita per la prima volta a Runbow su Nintendo Wii U nel 2015, successivamente uscì Runbow Pocket su Nintendo 3DS nel 2017 e l’attuale versione di gioco per Nintendo Switch.

13AM Games hanno sviluppato anche il divertente Pirate Pop Plus (anch’esso disponibile per Wii U, 3DS e Switch) mentre il nuovo progetto si chiamerà Double Cross, atteso su Nintendo Switch in estate.

Clicca per ingrandire!

Questo bizzarro platform offre una buona quantità di modalità di gioco, ben 6 inclusa la modalità online. Quella principale è sicuramente la prima “Preparati a Correre” dove l’obiettivo principale è raggiungere il traguardo per primo! Quindi, questa modalità (come la maggior parte delle altre) potrà essere giocata da ben 8 giocatori sulla stessa console (non preoccupatevi, tutti i controller sono compatibili incluso il singolo Joy-Con) i quali, dopo aver scelto e personalizzato i tanti personaggi disponibili, si imbatteranno in una gara davvero infuocata.

Dopo aver scelto le regole di gioco (che variano dalla difficoltà dei livelli, i round da giocare, la musica, i power-up disponibili e la tavolozza) gli sfidanti saranno pronti alla battaglia: l’obiettivo è quindi quello di raggiungere il traguardo per primo così da ricevere un punto in classifica, il tutto con il classico scorrimento a destra. Il giocatore con più traguardi/punti alla fine dei round vince!

Vi assicuriamo che vincere non sarà così semplice: tutti i livelli saranno “popolati” da piattaforme fisse o mobili e trappole nascoste. Occhio, la particolarità di questo gioco sta proprio nei suoi colori, infatti quasi ogni secondo il colore dello sfondo cambierà e con lui quello delle piattaforme e delle trappole. Sarà una vera e propria battaglia, una sfida all’ultimo salto tenendo d’occhio sempre il colore in arrivo e le piattaforme su cui poter saltare.

Gli sfidanti potranno anche prendere a pugni gli avversari e durante il livello agguantare power-up casuali che sbloccheranno un aiuto oppure un effetto penalizzante, come ad esempio ruotare il livello di 180° e cambiare il “senso di marcia”, completamente folle.

I personaggi che potrete scegliere sono davvero tanti e si differenziano tra un uomo e una donna standard con colori e travestimenti diversi ma anche con tantissime guest-stars provenienti da giochi indipendenti di altri sviluppatori. Infatti, il nutrito roster di gioco includerà il mitico Shovel Knight dell’omonimo gioco, Rusty dalla serie SteamWorld Dig, Juan e Tostada dal bellissimo Guacamelee!, Swift Thornebrooke da Sportsball, Scram Kitty dal suo omonimo titolo.

Questa versione di gioco include tutti i personaggi aggiunti nelle altre e nuove versioni, quindi troverete anche CommanderVideo e CommandGirlVideo della serie Bit.Trip, il mitico Gunvolt da Azure Striker Gunvolt, Teslamancer di Teslagrad, un Clone di Stealth Inc., A.R.I.D. di The Fall, la Principessa da Chariot, Max di Mutant Mudds, il protagonista di Hyper Light Drifter e tanti, tanti altri ancora. Tutti i personaggi potranno essere sbloccati gareggiando nella modalità principale o terminandone una delle tantissime altre.. ehm si, c’è anche la bella Shantae…lei proprio non poteva mancare.

Peccato però per i tanti DLC dei costumi a pagamento, su Nintendo Wii U era tutto gratuito, sbloccabile giocando. Male!

Ogni modalità ha una piccola differenza come ad esempio in “Arena” sarà sempre un “tutti contro tutti” ma senza scorrimento a destra. Chi sopravvive per ultimo vince! Oppure in “Onore al Re della collina” il giocatore dovrà terminare il livello con la corona in suo possesso senza farsela rubare dagli altri. Le modalità di gioco sono tante, si distinguono tutte da una piccola caratteristica e al tempo stesso hanno tutti il marchio di fabbrica di Runbow, ovvero il continuo cambiamento del colore principale dello sfondo durante il livello.

Peccato per la sua modalità in singolo, poco entusiasmante, ma questo è senza alcun dubbio un party game con uno stile di gioco unico. Manca anche un’alternativa alla modalità ColourMaster, una delle più giocate su Nintendo Wii U che consisteva nell’impedire ai corridori di finire il livello ridipingendo gli sfondi di gioco e modificando gli ostacoli con il touch-screen del Wii U GamePad. Una modalità unica e assai divertente, la più giocata su Wii U. Anche le feature offerte dalla console sono state sfruttate poco o nulla.

Runbow è una chicca che può essere giocato da un massimo di 8 giocatori in locale e 9 in modalità online, divertentissimo da giocare in compagnia è uno di quei giochi che dovrebbe essere sempre presente (installato a priori) su una console Nintendo.

E’ divertente in 4, figuriamoci in 8!

Clicca per ingrandire!

Runbow è disponibile dal 3 luglio 2018 in digitale sul Nintendo Switch eShop al prezzo attualmente in sconto pre-ordine di € 11.99 (prezzo base € 14.99) per poco più di 1.1 GB di spazio su console o microSD. Il gioco è disponibile anche in versione fisica al prezzo di 29.99, localizzato in italiano e compatibile con tutte le combinazioni di controller. HD Rumble e altre feature non pervenute.

  • Tantissimi personaggi, anche di altre IP
  • Da giocare assolutamente in compagnia
  • Tutti i controller e le modalità di gioco disponibili
  • Il marchio di fabbrica del gioco è una grandissima trovata

  • Tanti DLC a pagamento, peccato
  • In singolo perde tantissimo
  • Niente modalità ColourMaster
  • Feature Switch poco utilizzate

Clicca per ingrandire!

Clicca per ingrandire!

Link utili:

Lascia un commento

Nessun commento ancora

Lascia un commento