Recensione: Crash Bandicoot N. Sane Trilogy – Switch

Dopo un anno dal rilascio su Playstation 4, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy sbarca anche su PC, Xbox One e Nintendo Switch! Naturalmente abbiamo recensito quest'ultima versione, e quindi bando alle ciance: Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è godibile anche sulla piccola console Nintendo?

UN RITORNO INASPETTATO!

Oh, Crash... il marsupiale più famoso del mondo, come dimenticare i primi 3 mitici capitoli di Crash Bandicoot o Crash Team Racing, furono un vero e proprio successo sulle console di casa Sony. Essendo i capitoli più famosi della serie spesso e volentieri viene associata come esclusiva Playstation, nonostante ciò molti giochi di Crash Bandicoot sono usciti su piattaforme come Xbox, Game Boy, Nintendo DS e altre di vecchie generazioni. L'ultimo titolo che uscì su console Nintendo fu Crash: il dominio dei mutanti su Wii, anche se purtroppo aveva solo il nome di originale e se lo non conoscete... be', meglio così.
Questa volta però, dopo ben 10 anni, Crash Bandicoot torna davvero con ben 3 giochi in 1 rimasterizzati in una veste grafica totalmente nuova e un sistema di controllo migliorato.

CRASH BANDICOOT SU SWITCH, COM'È?

Quando escono i multipiaforma su Nintendo Switch ci sono sempre tanti dubbi sulla resa grafica finale, è un dato di fatto - data la sua natura - che la console di Nintendo sia decisamente meno potente delle console casalinghe di Microsoft e Sony. E pensare che inizialmente N. Sane Trilogy non era nemmeno previsto su Nintendo Switch, ma grazie a un programmatore di Vicarious Visions, curioso se funzionasse, provò a portare un intero livello da solo. Il piano andò a buon fine e così decise di comunicarlo a tutto il team che prese la decisione di portarlo anche su Nintendo Switch. Sicuramente una storia simpatica, anche se gradiremmo maggiore fiducia da parte delle software house.

Al di là di questo, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è decisamente una vittoria da parte di Activision, nonostante i giochi base siano nati prima del 21° secolo, oggi riescono ancora ad essere freschi, divertenti e coinvolgenti! Malgrado il gioco sia stato ricreato da zero il team è riuscito a reintepretare i 3 giochi in maniera maniacale in ogni minimo dettaglio. Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è un ritorno al passato ma ancora più bello, un remake a tutti gli effetti.

Come ogni Crash che si rispetti parte con una breve intro con il cattivo di turno, la schermata si presenta semplice e veloce mostrando i 3 giochi selezionabili a scelta libera, una volta scelto basterà cliccare su "inizia partita". Per chi ancora non conoscesse i giochi della serie principali Crash Bandicoot, si tratta sostanzialmente di platform 3D. Nei vari livelli ci troveremo di fronte ostacoli, nemici, casse da rompere e frutti da raccogliere... lo scopo principale è appunto concludere i livelli rompendo tutte le casse che troviamo lungo i percorsi, in queste si trovano gemme collezionabili e frutti Wumpa, che ricordano vagamante delle mele rosse. Oltre ad una mera questione di collezionismo, rompere le casse e raccogliere i frutti Wumpa sono necessari per poter accedere a vite extra, se si muore si ricomincia dall'ultimo checkpoint.

COME PRIMA, MEGLIO DI PRIMA!

Per il resto i comandi base e la schermata sono semplici come i vecchi capitoli su Playstation 1, si salta con il tasto A, si ruota su se stessi con il tasto Y e ci si può muovere con lo stick sinistro o con le frecciettine in basso. Le animazioni sono state ricreate con cura e si nota fin da subito quanto Vicarious Visions ci tenesse a creare un Crash a tutti gli effetti, abbiamo provato a non cliccare nulla per qualche secondo e ad un certo punto è apparso Aku Aku con un frutto Wumpa e i due hanno cominciato a lanciarselo a vicenda. Oppure quando si muore rimanendo a zero vite appare Uka Uka che ci dice "Game Over" con tanto di voce terrificante. Ma questi comunque sono soltanto piccoli esempi e non vogliamo raccontarvi tutti i piccoli dettagli curatissimi proposti dal team.

Forse uno dei pochi problemi noti presenti nei vecchi giochi di Crash Bandicoot era il sistema di controllo che, mescolato all'elevata difficoltà, diventava quasi una tortura. Ma è anche vero che a quei tempi era comprensibile e la maggiorparte dei giochi presentavano una difficoltà che metteva a dura prova la nostra pazienza. Crash Bandicoot N. Sane Trilogy porta con sé anche questo, secondo noi è positivo che Vicarious Visions non abbia voluto semplificare o rimodernizzare il gameplay, è un remake dei primi 3 capitoli, perché avrebbero dovuto? D'altronde tutti noi eravamo bambini quando provammo per la prima volta Crash, eppure nonostante la difficoltà lo ricordiamo come uno dei nostri giochi preferiti d'infanzia. Perciò armatevi di pazienza e dimenticatevi della semplicità dei giochi di nuova generazione.

Insomma, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è un gioco che regala tante soddisfazioni, e grazie alla natura portatile di Switch potrà regalarvele ovunque: che siate sul vostro letto o sul vostro ces... emh, poltrona d'onore. Sì perché anche su Nintendo Switch l'esperienza è godibilissima come sulle altre console, con il pregio di potervelo giocare ovunque vogliate. Nelle nostre ore di gioco non abbiamo notato cali di frame e se presenti sono comunque minimi e non intaccano l'esperienza di gioco, la grafica rimane pulita ed anche sul piccolo schermo offre una resa davvero stimabile. Almeno da parte nostra apprezziamo davvero tanto il lavoro svolto da Vicarious Visions e pensiamo sia uno dei migliori giochi a livello grafico su Nintendo Switch.

CONCLUSIONE

Che dire, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy si presenta come un gioco senza età che regala ancora oggi tante emozioni. Activision ha finalmente riportato in alto il nome di Crash con un gioco a tutti gli effetti ben fatto e realizzato con cura, dal comparto grafico al sistema di gioco, dalle animazioni al doppiaggio presente anche in italiano. Se si è fan del marsupiano oppure no importa relativamente, la collezione è in grado di attirare sia nuovi fan che di vecchia data, ed ogni amante dei platform dovrebbe possedere questa collezione. Se dovessimo descrivere con una sola parola la trilogia di Crash Bandicoot diremmo... "WOAH".

Pagina Ufficiale Nintendo - Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Compralo ora su Amazon.it!

 

 

 

 

 

  • È finalmente Crash
  • Fedele ai 3 titoli originali
  • Difficoltà elevata
  • Grafica e animazioni fantastiche
  • Gameplay semplice e divertente...

 

 

 

 

  • ma un po' invecchiato

Lascia un commento

Nessun commento ancora

Lascia un commento