Pokémon Scarlatto e Violetto, le novità dal primo gameplay

da | 08/10/22 20:07

Giovedì 6 ottobre è stato rilasciato, sui canali ufficiali Pokémon, un trailer che contiene un primo assaggio di gameplay di Pokémon Scarlatto e Violetto.


Pokémon Scarlatto e Violetto approderanno, in esclusiva su Nintendo Switch, il 18 novembre 2022 in tutto il mondo. La data si avvicina, e la campagna marketing per la promozione di questi titoli, senza eguali nella storia del brand, prosegue. L’ultimo trailer rilasciato contiene un corposo assaggio di gameplay che, nel corso di 14 minuti circa, mostra a giocatrici e giocatori futuri una piccola parte dell’avventura a Paldea. Vediamo insieme le novità introdotte e i momenti salienti del video.

Esplorando Paldea in libertà

Nei primi minuti di video viene ricordata la natura open world di Pokémon Scarlatto e Violetto. Tutti potranno sperimentare una libertà mai provata nell’esplorazione della regione di Paldea. Cavalcando Koraidon (Pokémon Scarlatto) o Miraidon (Pokémon Violetto), gli aspiranti Allenatori potranno raggiungere ogni anfratto della regione, decidendo quale percorso seguire. Non ci saranno strade preimpostate: ognuno andrà per la propria via. I due Pokémon leggendari di copertina aiuteranno i protagonisti a scalare superfici rocciose, attraversare specchi d’acqua e volare, sostituendosi alle care (più o meno), vecchie MN.

Inoltre, ogni giocatore potrà scegliere una trama da seguire tra le tre disponibili. Il Cammino dei Campioni consentirà ai giocatori di mettersi alla prova nella classica Sfida delle Palestre, per diventare gli Allenatori più forti di Paldea. Inoltre, in ogni Palestra ci sarà una prova da superare, prima di poter arrivare di fronte al temuto Capopalestra. Non ci sarà un ordine nell’affrontare le Palestre: anche in questo caso, la scelta spetterà ai protagonisti dell’avventura. Il sentiero leggendario manderà i giocatori alla ricerca di spezie e ingredienti rari per cucinare insieme a Pepe, uno studente più grande dell’accademia che anche i protagonisti frequenteranno. In questo percorso, si potranno incontrare i Pokémon dominanti, creature più grandi degli altri esemplari della stessa specie, e molto più forti. Pepe non è affatto un buon Allenatore, quindi spetterà al giocatore combattere al massimo delle proprie forze.

Infine, il viale della polvere di stelle permetterà ai giocatori di affrontare il Team Star, composto da studenti ribelli che hanno invaso Paldea con le loro basi. Ciascuna base sarà controllata da uno studente più forte, il capo delle reclute. Ogni boss comparirà a bordo di una Starmobile e darà filo da torcere a chiunque tenterà di ostacolarlo. Alcuni di questi elementi, già presenti nel precedente trailer, vengono mostrati nuovamente nel video appena rilasciato, ma con fotogrammi e spezzoni diversi, sempre tratti dal gioco.

Cattura i Pokémon che brillano

Il fenomeno Teracristal torna a mostrarsi nel nuovo video gameplay. Come già sappiamo, si tratta della nuova meccanica che incontreremo in Pokémon Scarlatto e Violetto. Tutti i Pokémon di Paldea possono teracristallizzarsi, diventando più forti. Un Pokémon teracristallizzato apparirà lucente come un cristallo, e un copricapo sulla sua testa indicherà il suo Teratipo. Pokémon con Teratipi rari possono essere incontrati sia allo stato selvatico che nei Raid Teracristal, il cui funzionamento è simile ai raid di Pokémon Spada e Scudo. Quattro giocatori potranno, infatti, collaborare per sconfiggere un unico Pokémon, e avere la possibilità di catturarlo.

I Teratipi rari sono quelli completamente differenti dal tipo del Pokémon che li possiede. Nel video viene mostrato un Jigglypuff con Teratipo Acqua, riconoscibile nell’overworld grazie alla luce che lo circonda. I giocatori potranno, quindi, riconoscere a colpo d’occhio i Pokémon con questa rara caratteristica, poiché appariranno brillanti allo stato selvatico. Un altro esempio è Chansey con Teratipo Spettro, che viene affrontato in un Raid nella parte finale del video. Anche gli avversari potranno far teracristallizzare i loro Pokémon, siano essi boss del Team Star, Capipalestra o Allenatori. Inoltre, infliggere abbastanza danni a un Pokémon Teracristal romperà la teracristallizzazione. Nel video, durante la cattura del Jigglypuff con Teratipo Acqua, il fenomeno si rompe nel momento esatto in cui la barra della vita del Pokémon scende al colore rosso.

Questo significa che la teracristallizzazione non è a tempo, come la forma Dynamax/Gigamax, che durava 3 turni, bensì si basa sui danni subiti. I Pokémon lasciati camminare fuori dalle Poké Ball (il classico Pokémon che segue l’Allenatore) potranno, inoltre, essere mandati avanti da soli. Potranno incontrare Pokémon selvatici e lottare contro di loro in totale autonomia. Una volta sconfitti, tutto il party riceverà punti esperienza. Gli Allenatori potranno decidere di rimanere nei paraggi per tenere d’occhio il proprio Pokémon, oppure allontanarsi e continuare l’esplorazione.

Creare MT grazie alla Macchina MT

In Pokémon Scarlatto e Violetto sarà possibile creare MT grazie alla Macchina MT presente nei Centri Pokémon dislocati lungo Paldea. Per costruire una Macchina Tecnica sarà necessario possedere gli ingredienti richiesti. Questi materiali vengono fatti cadere dai Pokémon quando vengono sconfitti o catturati. Il tipo del Pokémon sarà legato al tipo della mossa di cui si vuole creare l’MT. Per esempio, Ventogelato richiederà il contributo di Snom e Snover, entrambi di tipo Ghiaccio.

Questa nuova meccanica è molto utile per gli Allenatori che desiderano insegnare determinate mosse al proprio party. Sarà sicuramente utilizzata in modo massiccio anche da tutti i giocatori che vorranno affrontare le battaglie competitive.

Farigiraf, l’evoluzione di Girafarig

Veniamo ora a un nuovo Pokémon che potremo incontrare a Paldea: Farigiraf! Questo Pokémon è l’evoluzione di Girafarig, di cui mantiene il doppio tipo Normale/Psico. Da quanto mostrato nel video gameplay, sembra che Girafarig possa evolversi semplicemente salendo di livello. Una volta evoluto, le due teste del Pokémon si uniscono in una sola. La testa principale di Farigiraf è collegata a quella secondaria, che prima era una coda, da spessi nervi che aumentano i suoi poteri psichici. Il Pokémon Lungocollo è molto attento all’ambiente circostante e riesce a percepire i pericoli all’istante. La testa della coda offre protezione a quella principale. Essa può chiudere la bocca, permettendo a Farigiraf di roteare il collo e lanciare un attacco che infligge gravi danni fisici.

Questo Pokémon può possedere due abilità, entrambe nuove. Con Ruminante, Farigiraf è in grado di mangiare una bacca e, al turno successivo, mangiarla una seconda volta. Dando al Pokémon, per esempio, una Baccacedro, esso potrà ripristinare 1/3 dei suoi Punti Saluti per due volte, quindi 2/3 in due turni consecutivi. La seconda abilità che può possedere è Codarmatura, molto importante per abbattere le strategie degli Allenatori avversari. Grazie a Codarmatura, Farigiraf è in grado di bloccare le mosse che hanno priorità alta.

Personalizza il tuo personaggio e scatta tante foto!

Le personalizzazioni sono ormai diventate un must nei titoli di Game Freak. A partire da Pokémon X e Y, infatti, sono sempre state presenti, diversificandosi e aggiungendo elementi. Pokémon Scarlatto e Violetto non fanno eccezioni. In questi titoli sarà possibile personalizzare ancora più profondamente il volto del proprio avatar di gioco. Nel trailer viene mostrata la scelta di numerosi tagli di capelli, di cui si può cambiare a proprio piacimento anche il colore. Sia per i personaggi maschili che femminili, si avrà a disposizione una vasta gamma di acconciature, con capelli lunghi, medi, corti, mossi, lisci, codini, code e tanto altro. Per la prima volta sarà possibile cambiare anche il taglio degli occhi, dando espressioni completamente diverse al personaggio. Oltre alla forma, ovviamente anche il colore delle pupille sarà selezionabile in mezzo a un’ampia scelta. Si potrà anche decidere lo spessore e la posizione delle ciglia.

I vestiti potranno essere variati in misura minore rispetto ai precedenti titoli, poiché si dovrà rispettare l’uniforme scolastica. Tuttavia, questo particolare potrebbe venire smentito da personalizzazioni non ancora mostrate nei trailer. Dopo aver scelto, per il proprio avatar, l’aspetto che ci è più congeniale, ci si potrà dedicare alla fotografia. Si potranno scattare immagini da utilizzare come foto profilo, da soli o insieme ai propri Pokémon. Sarà possibile scegliere la posizione, l’angolazione, l’espressione e il panorama. Infine, si potranno scattare foto anche a paesaggi e png, che potranno essere riguardate in ogni momento.

Il Pokécampeggio si è evoluto!

Prendersi cura dei propri Pokémon sarà possibile anche in questi titoli, grazie all’introduzione dei picnic, che sostituiscono il vecchio Pokécampeggio. Con questa nuova funzionalità, i giocatori potranno riposarsi dopo un lungo viaggio e rifocillarsi, e i loro Pokémon potranno giocare tra loro. Utilizzando una pratica e adorabile spugnetta a forma di Mareep, si potrà fare un bagnetto alle proprie creature, risciacquando la schiuma con un apposito doccino. Durante i picnic sarà anche possibile trovare Uova Pokémon dentro le ceste. Non è ben chiara la provenienza delle Uova, se essere compariranno casualmente o come frutto di un accoppiamento tra i Pokémon del proprio party.

Anche l’ormai famoso curry di Pokémon Spada e Scudo troverà, in questi nuovi titoli, una nuova versione. I protagonisti potranno preparare succulenti panini, inserendo nel pane diversi ingredienti come lattuga o pomodori. Ogni panino avrà un sapore diverso e darà specifici benefit a tutta la squadra, un’aggiunta rispetto al curry, che si limitava a far crescere il livello di amicizia e ripristinare PS. Nell’esempio mostrato nel gameplay viene preparato un Tasty Florian Original, un panino che contiene lattuga, pomodoro e mortadella. Il piatto viene valutato con 3 stelle, e fornisce 3 differenti benefit. Il primo è un aumento del livello di cattura dei Pokémon di tipo Folletto, il secondo un aumento del livello di incontro dei Pokémon di tipo Erba e il terzo un aumento della potenza nei Raid.

E tu li hai visti, i nuovi Pokémon nascosti?

Concludiamo questa analisi con una chicca che, forse, non tutti hanno notato nel trailer: sono presenti alcuni Pokémon mai visti prima, nascosti in una mappa. Durante il video, infatti, è possibile vedere in alcuni spezzoni una mini mappa in basso a destra, che mostra i dintorni e indica i punti cardinali. In un preciso momento del gameplay, mentre il personaggio giocante entra nella città di Los Tazones, nella mappina compaiono delle icone inedite. Esse mostrano, presumibilmente, i Pokémon che possono essere incontrati nei dintorni. Tra questi è presente Rookidee, Pokémon originario della regione di Galar, riconoscibile sebbene semi-coperto da altre icone. Oltre all’uccellino, compaiono le immagini di due topolini bianchi, uno strano pappagallo e quella che sembra essere una casetta (ma potrebbe trattarsi di un fungo o un’altra creatura non meglio identificata).

Non sappiamo nulla di questi Pokémon, ma vengono forniti su un piatto d’argento in modo quasi inconsapevole al minuto 7:18 del video. Probabilmente gironzoleranno intorno a Los Tazones e sarà possibile catturarli nei dintorni della città.

Di seguito, riportiamo il trailer rilasciato il 6 ottobre:

Articoli Correlati