Pokémon Scarlatto e Violetto: tutte le novità dell’ultimo trailer

da | 05/08/22 14:14

Durante il Pokémon Presents di mercoledì 3 agosto, è stato rilasciato un nuovo trailer di Pokémon Scarlatto e Violetto, che ha introdotto molte novità.

Leggi tutto

Il trailer in questione è stato presentato durante una diretta di 20 minuti, all’interno della quale erano compresi numerosi annunci relativi al brand Pokémon. Pokémon Scarlatto e Violetto rimangono, senza ombra di dubbio, i titoli Pokémon più attesi dell’anno, pertanto il Pokémon Presents è stato dedicato soprattutto a loro. Il filmano ha confermato alcune delle informazioni trapelate durante le scorse settimane e diffuse sul web, delle quali, ci teniamo a ricordare, non parleremo.

Nuovi Pokémon da incontrare

Il nuovo trailer di Pokémon Scarlatto e Violetto si è aperto sulla regione di Paldea, nome dell’ambientazione che ospiterà i titoli di nuova generazione, ispirata alla Spagna. I giochi avranno una mappa liberamente esplorabile, seguendo il filone degli open world, che sta avendo molto successo negli ultimi anni. Da ciò che è stato mostrato nel video di presentazione, Paldea sarà ricca di zone climatiche differenti, dalle praterie alle steppe, dalle zone acquatiche a boschi e grotte. Questo, ovviamente, escludendo le città, che costelleranno la regione e saranno punti importanti nella trama. Pokémon Scarlatto e Violetto ospiteranno diversi Pokémon delle generazioni precedenti, oltre che nuove creature. Growlithe, Arcanine, Deerling, Sawsbuck, Houndour e Houndoom sono soltanto alcuni dei graditissimi ritorni, che i giocatori potranno catturare e allenare. Insieme ai vecchi amici, saranno presenti Pokémon originari di Paldea.

Fidough

Nel trailer del 3 agosto sono state mostrate alcune novità come, per esempio, una forma regionale di Wooper. Il Pokémon vive sulla terraferma e ha sviluppato una membrana mucosa tossica sulla pelle. Una nuova entrata è Fidough, creatura molto morbida al tatto, simile a un cagnolino con le orecchie a ciambella, come una tipica forma di pane. A fare il suo ingresso nel trailer è stato, poi, Cetitan, grosso Pokémon in grado di congelare ciò che lo circonda con i suoi imponenti corni. Questi Pokémon si aggiungono a quelli già noti, come Sprigatito, Fuecoco e Quaxly.

La Ricerca di Tesori

In Pokémon Scarlatto e Violetto, giocatrici e giocatori potranno partire all’avventura seguendo il percorso che più li aggraderà, ed esplorare Paldea liberamente. Creare la propria storia preferita permetterà a tutti di gestire il gioco al meglio, divertendosi a realizzare un percorso personale e piacevole. I protagonisti si iscriveranno a un’accademia per studenti, diversa a seconda della versione di gioco: Accademia Arancia oppure Accademia Uva. Qui potranno imparare diverse nozioni sul mondo dei Pokémon e sulla regione di Paldea. Inoltre, un progetto extracurriculare speciale permetterà a tutti di partire all’avventura: la Ricerca di Tesori.

Mappa della regione di Paldea

Non è stato specificato quali saranno i tesori che potranno essere trovati, tuttavia sono state menzionate tre differenti ed emozionanti storie che attendono i giocatori. Una di esse sarà incentrata sulle famigerate lotte in palestra, a caccia dell’ambito Rango di Campione o Campionessa della regione. A Paldea ci saranno, infatti, otto Capipalestra da sconfiggere prima di raggiungere la vetta. Per la prima volta non sarà previsto un ordine per affrontarli: trattandosi di due open world, Pokémon Scarlatto e Violetto lasceranno la scelta ai protagonisti. Inoltre, è stata presentata la Capopalestra regina del tipo Ghiaccio, Grusha, che possiederà un esemplare di Cetitan nella sua squadra. Le altre due storie non sono state rivelate ma, a quanto pare, riserveranno molte sorprese.

In sella a una…moto?

I Pokémon leggendari di Paldea erano stati già rivelati nel trailer rilasciato il 1° giugno scorso. Si tratta di Koraidon (Pokémon Scarlatto) e Miraidon (Pokémon Violetto), i due leggendari di copertina. Koraidon ha un design più classico e “rurale”, mentre Miraidon è innovativo e “tecnologico”. Diversamente da quanto accaduto nei titoli precedenti, in nona generazione i due Pokémon leggendari aiuteranno fin da subito i giocatori nella loro avventura. Non si sa ancora con quale dinamica verranno consegnati ai protagonisti, ma sarà possibile salire loro in groppa e sfrecciare lungo le distese erbose e i molti scenari di Paldea. Koraidon e Miraidon presentano corpi affusolati molto simili alle moto, e potranno raggiungere ogni angolo della regione. Oltre a correre sui terreni solidi, i due Pokémon potranno attraversare specchi d’acqua, arrampicarsi su pendici rocciose e persino planare in aria.

Giocatrici e giocatori in groppa a Koraidon e Miraidon, in modalità multigiocatore

Queste creature saranno in grado di modificare il proprio aspetto per adattarsi alla tipologia di trasporto richiesta. Non ci sarà angolo di Paldea che non potranno raggiungere! Si tratta, pertanto, dell’equivalente delle vecchie MN, ormai andate ufficialmente in pensione. Non è ancora chiaro se Koraidon e Miraidon dovranno essere catturati, presumibilmente a fine avventura, oppure se verranno consegnati al giocatore non solo come mezzi di trasporto, ma come veri e propri Pokémon. Tuttavia, potrebbero non essere gli unici leggendari in giro per Paldea, e il loro aiuto sarà fondamentale per esplorare e completare le storie.

Nuovi personaggi ti aspettano a Paldea!

Pokémon Scarlatto e Violetto introdurranno molti nuovi personaggi, che i giocatori incontreranno nel corso della loro avventura. Tra questi, già noti erano la Professoressa Olim (Pokémon Scarlatto) e il Professor Turum (Pokémon Violetto), esperti di Pokémon, che sapranno elargire ai protagonisti molti consigli utili. Essi studiano le leggende della regione, che si tramandano da svariate generazioni. Ci sarà, poi, il Preside dell’accademia, Clavel, che è possibile vedere nel trailer mentre invita gli studenti a partecipare alla Ricerca di Tesori. Il Professor Zim sarà il referente della classe dei protagonisti, nonché insegnante di biologia. Molte lotte infuocate verranno accese grazie a Nemi, esperta amante delle battaglie e amica/rivale del giocatore. Verrà fatta anche la conoscenza di Pepe, uno studente di una classe superiore e un ottimo cuoco, anch’esso pronto a far partire lotte Pokémon.

Poiché l’Accademia Arancia e l’Accademia Uva sono frequentate da molti studenti, saranno parecchi i volti che i giocatori dovranno memorizzare. Tra questi ci sarà quello di Penny, timida studentessa dello stesso anno dei protagonisti. Paldea si preannuncia una regione molto popolata. Studenti, Capipalestra, avventurieri che verranno incontrati durante le esplorazioni delle zone rurali della regioni, figure di spicco nel campo dell’insegnamento e molto altro. L’avventura sarà sicuramente ricchissima e dinamica.

Un Raid Teracristal

Il fenomeno Teracristal

Nel trailer rilasciato il 3 agosto scorso, è stata presentata la nuova meccanica di Pokémon Scarlatto e Violetto: il fenomeno Teracristal. Dopo le Megaevoluzioni di sesta generazione, le Mosse Z di settima generazione e il fenomeno Dynamax/Gigamax di ottava generazione, le battaglie si coloreranno con una novità. Il fenomeno Teracristal è stato scoperto a Paldea e, una volta attivato, fa risplendere i Pokémon come gemme preziose. Tutti i Pokémon della regione di Paldea possono teracristallizzarsi. Questo fenomeno potenzia il tipo delle creature e rende più forti le sue mosse. Inoltre, il tipo di alcuni Pokémon cambierà grazie al fenomeno Teracristal. Per esempio, Pikachu potrà acquisire un teratipo Volante, oppure Drifblim potrà avere un teratipo Fuoco. Il teratipo di un Pokémon potrà essere individuato osservando il copricapo che apparirà sulla sua testa durante il fenomeno, e che cambia in base al tipo potenziato.

Artwork ufficiale del fenomeno Teracristal

Eevee, per esempio, acquisirà generalmente un teratipo Normale, che potenzierà le sue classiche mosse. Tuttavia, con un po’ di fortuna potrà essere catturato un esemplare di Eevee con teratipo Erba o Acqua, per esempio. Catturare Pokémon con teratipi rari sarà una vera sfida. Inoltre, in Pokémon Scarlatto e Violetto torneranno i raid da affrontate in modalità cooperativa, per un massimo di quattro giocatori. In modo simile alla meccanica delle tane Dynamax di Galar, anche a Paldea si potranno affrontare Pokémon più potenti del normale, e sarà più facile catturare creature con un teratipo raro nei Raid Teracristal. In questo nuovo tipo di raid, i giocatori potranno attaccare o curare liberamente, senza dover aspettare le azioni degli alleati. A prima vista potrebbe sembrare piuttosto semplice affrontare le battaglie con questa regola, ma i Pokémon dei raid potrebbero godere di una libertà simile, complicando le cose.

Una modalità multigiocatore dinamica e divertente

Nei titoli di nona generazione sarà possibile giocare in modalità multigiocatore con un massimo di tre giocatori, grazie alla Cerchia di contatto. Sarà possibile andare alla ricerca di Pokémon selvatici non ancora trovati, o anche esplorare la mappa di gioco in groppa a Koraidon e Miraidon in gruppo. Si potranno visitare le città e vivere l’esperienza condividendola con i propri amici. La modalità multigiocatore sembra essere stata studiata ad hoc per i titoli open world, differenziandosi da quella che aveva caratterizzato le Terre Selvagge di Galar. In quel caso, infatti, non era possibile vivere un’esperienza condivisa, ma soltanto incontrare altri giocatori da varie parti del mondo, dialogando grazie a una serie di stringhe preimpostate che permettevano di ottenere ingredienti da utilizzare in campeggio.

Una fotografia scattata in modalità multigiocatore

Bonus e Pokémon esclusivi

Come ogni coppia di titoli Pokémon che si rispetti, anche in Pokémon Scarlatto e Violetto saranno previsti Pokémon esclusivi per ogni versione. I giocatori potranno ottenere le creature della versione opposta alla loro esclusivamente tramite scambio. I due leggendari di copertina Koraidon e Miraidon sono il primo, grande esempio di Pokémon esclusivo, poiché i protagonisti otterranno uno solo dei due. Oltre a questo, è stato rivelato che in Pokémon Scarlatto sarà possibile catturare Larvitar e Stonjourner, mentre Bagon ed Eiscue potranno essere trovati esclusivamente su Pokémon Violetto. Sicuramente sono presenti altre creature esclusive che, tuttavia, non sono ancora state rivelate.

Per coloro che acquisteranno i titoli entro martedì 28 febbraio 2023, è stato previsto un ulteriore bonus. Soltanto nei primi mesi dopo il lancio di Pokémon Scarlatto e Violetto sarà, infatti, riscattabile tramite connessione internet un Pikachu speciale, che non sarà possibile ottenere in altro modo in game. Il Pikachu possiederà la mossa Volo e avrà un raro teratipo Violante.

Vi ricordiamo che potete trovare tutte le informazioni ufficiali finora rilasciate consultando il sito dedicato a Pokémon Scarlatto e Violetto. Pokémon Scarlatto e Violetto saranno disponibili in tutto il mondo dal 18 novembre 2022, in esclusiva su Nintendo Switch.

Articoli Correlati