Siamo giunti alla quinta parte del viaggio all’interno di Paper Mario: The Origami King insieme ad altre community. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Per celebrare l’uscita dell’attesissimo titolo Paper Mario: The Origami King, ennesimo titolo che vede come protagonista l’idraulico italiano più famoso di sempre, abbiamo deciso di creare una rubrica (#sPieghiamoOrigamiKing) per analizzare insieme tutti i dettagli e i segreti del gioco. Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla collaborazione delle seguenti community: élite4, Mario’s Castle, Nintendoomed, NintendOn e WikiBound.

Potete trovare le parti precedenti seguendo questi link:
– Parte #1: Le ambientazioni
– Parte #2: I personaggi
– Parte #3: La musica
– Parte #4: I nemici

Oggi siamo giunti alla quinta parte in cui parleremo dei segreti nascosti all’interno del coloratissimo mondo di gioco!

Nel nuovo capitolo di Paper Mario ci sono vastissime aree da scoprire, da esplorare nel minimo dettaglio e se si sta ben attenti si potranno trovare tantissimi oggetti nascosti e non solo…

I Toad perduti

In Paper Mario: The Origami King si passerà sicuramente molto tempo alla ricerca dei Toad perduti, che si potranno trovare tutti piegati ed accartocciati in vari posti. Essi possono essere letteralmente OVUNQUE: dietro un albero, in una casa, in una caverna, in un muro e così via. Mario ha a disposizione un martello con il quale può colpire qualsiasi oggetto presente nelle aree di gioco; ciò può essere molto utile per trovare tutti i Toad nascosti. Dunque, i piccoli funghetti possono essere salvati mediante il martello o semplicemente “tirandoli” premendo A quando ci si trova vicino a loro.

Ma a cosa servono questi Toad?

Certamente è una domanda più che legittima. In effetti, i Toad possono essere molto utili durante le battaglie poiché potranno fare il tifo per Mario ed essere chiamati in campo per aiutare il nostro idraulico baffuto a sconfiggere gli avversari!

Tuttavia, oltre i simpaticissimi Toad, passeggiando per le coloratissime zone di gioco si possono trovare anche dei tesori!

I tesori collezionabili

Mentre siete in viaggio verso nuove missioni, non scordatevi mai di perlustrare centimetro per centimetro ogni luogo… potreste imbattervi in dei veri e propri tesori! Essi possono essere trovati all’interno di chest collocate in luoghi sparsi nella vasta mappa di gioco.

Dove si trovano i tesori raccolti?

Dopo aver raccolto i tesori, essi potranno essere visti e ammirati nella sezione apposita che si trova nel museo di Borgo Toad.

Dunque, lo spirito giusto per giocare al meglio Paper Mario: The Origami King è quello di avventurarsi in ogni posto e non aver paura di perdere del tempo a guardare tutto con la massima attenzione! Tuffatevi nell’avventura!

Vi ricordiamo che Paper Mario: The Origami King è disponibile dal 17 Luglio 2020 sia in edizione fisica che digitale al prezzo €59,99. Non fatevelo scappare!

Commenti da Facebook