Unreal Engine 5 è il motore grafico per Dragon Quest XII

da | Mag 29, 2021

Il nuovo capitolo della serie Square Enix utilizzerà il potentissimo Unreal Engine 5 per il suo comparto grafico. Cosa possiamo aspettarci quindi?

Dopo il grandissimo successo dell’undicesimo capitolo è normale aspettarsi alta qualità anche da Dragon Quest XII, il quale, però, non ha ancora né una data di uscita né una lista effettiva di piattaforme supportate. Sappiamo però che il nuovo RPG di casa Square Enix andrà a sfruttare la potenza del nuovo Unreal Engine 5, presentato ufficialmente un anno fa, è tornato a mostrare i muscoli un paio di settimane fa ed è attualmente in fase early access.

Questa notizia può lasciare sbalorditi, visti i video in rete sulla resa di questo motore grafico, ma, per quanto non potremo sicuramente aspettarci il risultato che avrà su Series X e PS5, l’Unreal Engine si è sempre distinto per la sua grande flessibilità e scalabilità. Basta pensare che la sua precedente iterazione ha creato il mondo di Dragon Quest XI, fornendo su tutte le piattaforme, Switch inclusa, un’ottima resa grafica.

Dragon Quest XII: The Flames of Fate si preannuncia quindi come un progetto davvero interessante, che andrà a staccarsi dalle atmosfere fiabesche dell’undicesimo capitolo in favore di una storia più matura, il valore aggiunto, inoltre, di utilizzare una tecnologia così all’avanguardia non può fare altro che far sognare tutti i fan dei JRPG.

Commenti da Facebook