[Rumors] Nintendo Switch: ritardo per le schede da 64 GB

Sembra che Nintendo stia tardando a fornire agli sviluppatori di terze parti le schede da 64 GB per Switch fino al 2019.

Se avete giocato a giochi di terze parti su Nintendo Switch, è probabile che vi siate imbattuti in una tendenza allarmante: gli sviluppatori costringono il giocatore a scaricare grandi quantità di dati prima che possiate giocareIn alcuni casi, l'editore potrebbe non voler spendere in commissioni aggiuntive per l'upgrade di una scheda da 16 GB a 32 GB, ma alcuni giochi moderni semplicemente non si adattano nemmeno alla più capiente delle due.

Sfortunatamente, la tendenza potrebbero continuare, dal momento che il Wall Street Journal sostiene che Nintendo stia tardando a fornire agli sviluppatori di terze parti le schede da 64 GB per Switch fino al 2019, un cambiamento rispetto ai piani originali alla fine del 2018.

nintendo Switch

Mentre è improbabile che molti giochi richiedano così tanto spazio, dato che il limite equivalente di PS4 e Xbox One dal supporto Blu-Ray è di 50 GB. Questo porterebbe a scoraggiare alcuni sviluppatori nel realizzare nuovi giochi. Tuttavia, almeno, abbiamo potuto vedere Nintendo impegnarsi nel creare nuovi supporti agli sviluppatori fornendo la possibilità per gli anni avvenire.

Ad ogni modo, Nintendo non ha comunicato ufficialmente nulla su questa problematica. Pertanto, vi consigliamo di prendere questa informazione con le pinze.

Saremo vigili e pronti a fornirvi ulteriori dettagli appena saranno disponibili.

 

Commenti da Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento