Project Zero: Maiden Of Black Water ha una data di uscita

da | Lug 28, 2021

La remaster di Project Zero: Maiden Of Black Water, presentata durante il Nintendo Direct di giugno, ha una data di uscita.

Project Zero (Fatal Frame in Nord America) sta per tornare, finalmente, con probabilmente il capitolo più bistrattato di tutti. Maiden Of Black Water è stato l’ultimo capitolo della serie horror ed una esclusiva Wii U. Sicuramente la scarsa popolarità della console non ha giovato alle vendite del titolo, né tantomeno la scelta di rilasciarlo solo in formato digitale (solo in Europa abbiamo visto una versione limited scatolata). Ebbene Koei Tecmo ha deciso di tornare sui suoi passi, annunciando durante il Nintendo Direct di giugno la remaster di questo capitolo per tutte le principali console, Switch compresa.

La saga di Project Zero è da sempre molto legata al folklore giapponese, cosa che le ha permesso di distinguersi dalla massa. Il gameplay più lento e riflessivo rispetto a Resident Evil o Silent Hill li rende titoli decisamente di nicchia ma dall’atmosfera inarrivabile. Il secondo capitolo nella fattispecie (Crimson Butterfly, uscito anche su Wii) è considerato uno dei giochi horror più spaventosi e riusciti di tutti i tempi.

Questo incubo made in Japan finora non aveva una data di uscita, il Direct ha solo annunciato che sarebbe uscito entro l’anno. Finalmente però, assieme ad un trailer che illustra le migliorie ed aggiunte sappiamo quando potremo tornare ad imbracciare la Camera Obscura. Giusto in tempo per Halloween la data è il 28 ottobre, e, purtroppo, solo in digitale; speriamo almeno che il titolo venga localizzato in italiano.

E voi avete già combattuto gli spiriti in questa avventura? Cosa pensate di questa remaster? Fateci sapere!

Commenti da Facebook