Nintendo Switch: GameStop è soddisfatta delle vendite

Il CFO di GameStopRob Lloyd, parla dell'impatto positivo delle vendite di Nintendo Switch.

GameStop questa settimana ha pubblicato i risultati finanziari del terzo trimestre di questo anno fiscale, affermando che Nintendo Switch ha registrato un un aumento dell'8,8% nelle vendite dell'hardware rispetto lo scorso trimestre. Inoltre, sono stati condivisi anche ulteriori dettagli sull'impatto di Switch durante una riunione finanziaria.

Secondo il CFO Rob Lloyd, GameStop  il "market share leader in Switch e il più alto del settore". Inoltre, "l'hardware e il software di Nintendo Switch è leader nel settore negli Stati Uniti e nella maggior parte dei nostri mercati internazionali."

La console Nintendo ha contribuito a compensare il declino in alcune aree. Ad esempio, mentre le vendite dei prodotti usati sono diminuiti, Switch ha aumentato le vendite di software.

Lloyd ha anche affermato che la domanda è ancora forte. GameStop sta anticipando "la forte domanda di Switch durante le vendite delle festività natalizie". GameStop si aspetta che le sue vendite di hardware nel quarto trimestre saranno guidate fortemente da Switch.

Per quanto riguarda la domanda e la fornitura di Switch per il resto dell'anno, Lloyd ha dichiarato quanto segue:

"La nostra aspettativa è che la domanda di Switch continui a superare l'offerta per il resto delle festività natalizie, e che questo sia uno degli oggetti più desiderato per i regali. Lavoriamo a stretto contatto con Nintendo per garantire che possiamo soddisfare al meglio le esigenze dei nostri clienti per questa stagione. "

Infine, è stata sollevata un'interessante domanda sulle vendite degli articoli usati. Alla domanda su quando Switch sarebbe diventato un fattore importante in quell'area, i CEO Dan DeMatteo e Tony Bartel, hanno risposto:

"Dan DeMatteo: Ciò che troviamo ora è una dinamica diversa rispetto a dove eravamo quattro anni fa. Pertanto, con Switch, ci aspetteremmo che contribuisca in modo più significativo alla nostra attività sull'usato in futuro, probabilmente nella seconda metà del 2018, semplicemente perché riconosciamo che parte di tale dinamica è che questa nuova console rappresenta un insieme. Quindi, le persone che comprano Switch lo fanno per poter giocare a quei titoli che il franchising Nintendo rilascia: Zelda, Mario Kart, Super Mario ... che li terranno impegnati sulla piattaforma.

Al contrario, se pensiamo a quattro anni fa, la PlayStation 4 e la Xbox One non ci hanno messo molto a sfondare nella nostra sezione dell'usato perché le console erano ancora in competizione tra loro. E poi, abbiamo avuto quei consumatori che volevano provarne una e decidere più tardi quale scegliere e cambiarla alimentando il mercato dell'usato. Quindi, le dinamiche sono semplicemente diverse questa volta.

Tony Bartel: In generale, dopo circa un periodo 180 giorni vediamo l'andamento dei giochi delle console, che è stata la media degli ultimi 10 anni, come ha detto Rob. Per Nintendo Switch potrebbe essere un po 'più lungo.

Insomma, il mercato di Nintendo Switch appare forte e sicuro sotto molti punti di vista, voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni?

 

Commenti da Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento