HexaDrive starebbe aiutando con lo sviluppo di Dragon Quest XII

da | Set 14, 2021

Lo sviluppatore giapponese HexaDrive starebbe aiutando Square Enix con lo sviluppo di Dragon Quest XII.

Uno dei titoli più attesi ma di cui purtroppo non sappiamo ancora molto è il nuovo Dragon Quest XII: The Flames Of Fate. Dopo un ritorno in grande spolvero con l’undicesimo capitolo le aspettative per questo nuovo gioco sono estremamente alte. Dopo però una brevissimo teaser pubblicato il 27 maggio e la consapevolezza che utilizzerà il motore grafico Unreal Engine 5 non abbiamo più avuto notizie. Oggi è però emerso un particolare interessante: sembra che assieme a Square Enix anche HexaDrive stia aiutando con lo sviluppo.

Questa casa di sviluppo si è formata nel 2007 grazie ad alcuni ex-dipendenti Capcom tra cui Masakazu Matsushita che ha lavorato, tra le altre cose, a Devil May Cry, Power Stone e Lost Planet. Tra i primi progetti del team c’è stata la versione HD di Rez e numerose collaborazioni con studi molto importanti come Konami e direttamente Nintendo. Non solo remaster e remake però, tra i suoi lavori più recenti troviamo Super Bomberman R e Ninjala.

La collaborazione con Square Enix non è decisamente qualcosa di nuovo in quanto HexaDrive ha aiutato anche con Final Fantasy XV e Final Fantasy Type-0 HD. Quello che possiamo dire è che il titolo è decisamente in buone mani con loro che sono da sempre specialisti della tecnica ma prima di poter vedere qualcosa di questo nuovo JRPG probabilmente dovremo ancora aspettare un po’ di tempo.

Continuate a seguirci per non perdere nessuna notizia del mondo Nintendo!

Commenti da Facebook