Discord chiede il supporto dei fan per approdare su Nintendo Switch

L'interesse di Discord nei confronti di Switch non è notizia recente ma, fino ad ora, non è evidentemente stato raggiunto un accordo con Nintendo. Potrà il coinvolgimento dei fan cambiare le carte in tavola?

È da ormai due anni che gli intenti di Discord sono chiari: la popolare app di chat vocale e messaggistica è pronta per sbarcare su Switch. Cosa manca? "Soltanto" l'OK di Nintendo.

A tal proposito, in risposta ad una domanda sull'account ufficiale Twitter, Discord ha ribadito il suo interesse nel portare l'omonima app sulla piattaforma Nintendo... a patto di avere la benedizione di quest'ultima.

Nello stesso post di risposta, l'azienda invita gli utilizzatori della sua app a manifestare la propria voglia di vederla su Nintendo Switch tramite un like.

Discord sarebbe senza ombra di dubbio una validissima alternativa alla controversa e talvolta controintuitiva app ufficiale di Nintendo. Tuttavia, se nulla si è concretizzato nel giro di due anni, difficilmente qualcosa cambierà in base alle approvazioni ricevute da un Tweet.

Evidentemente Nintendo ha altri piani a riguardo: magari un'aggiornamento della sua app, che la renda di più facile fruizione. O, meglio ancora, una chat integrata direttamente sulla console.

Qualunque siano le intenzioni di Nintendo, pare proprio che questo matrimonio non s'ha da fare. Purtroppo, aggiungiamo noi.

A proposito di Discord, vi invitiamo ad unirvi al canale ufficiale nPlayer dove potrete trovare sotto-canali tematici per molti giochi e avrete l'occasione di conoscere altri player con cui condividere le vostre esperienze online, anche tramite chat vocale!

 

Commenti da Facebook

I commenti sono chiusi