Fire Emblem Heroes e Animal Crossing: Pocket Camp chiudono i battenti in Belgio

Fire Emblem Heroes e Animal Crossing: Pocket Camp chiudono i battenti in Belgio a causa di una legge contro il gioco d’azzardo. Lo annuncia Nintendo.

L’annuncio è comparso sulla pagina ufficiale di nintendo.be, traduciamolo assieme.

A causa di un’attuale situazione poco chiara delle leggi riguardanti l’azzardo, abbiamo deciso di terminare i servizi per Animal Crossing: Pocket Camp e Fire Emblem Heroes in Belgio.

Non sarà quindi possibile giocare e scaricare i giochi a partire dal 27 Agosto 2019.

[…]

I giochi futuri Nintendo con un sistema di guadagno simile non verranno più rilasciati in Belgio.

Vogliamo ringraziare tutti i giocatori in Belgio per aver giocato Animal Crossing: Pocket Camp e Fire Emblem Heroes.

A quanto pare la causa di questa dura decisione è una legge riguardante il gioco d’azzardo che andrebbe a colpire il sistema di alcune meccaniche di guadagno presente nei due titoli, in particolare l’acquisto di casse-ricompensa che potrebbero essere equiparate al gioco d’azzardo illegale dalla legge belga.

Una mossa che fa stare più tranquilla Nintendo. Il Belgio viaggia sulla scia del politico americano che vuole abolire le casse-ricompensa nei videogiochi perchè genererebbero ludopatia nei giocatori. Rimanete sintonizzati per scoprire le ultime novità sul mondo Nintendo. Anche su Android e iOS.

 

Commenti da Facebook

Written by: Berardo Manzi

Classe '91. Il primo Gameboy alle elementari, la prima Alhambra alle medie. Nintendo Switch e chitarra sono i miei compagni di viaggio inseparabili, non a caso "play" può indicare entrambe le mie passioni: giocare e suonare. PS1, PS2 e PS3 mi hanno accompagnato fino ai 20 anni, Wii mi ha convertito alla "Grande N" ed ora gioco su Nintendo Switch. Dammi un gioco, una colonna sonora interessante e dei personaggi controversi per chiudermi dentro lo schermo in un mondo parallelo fatto di immaginazione e sogni.