New Super Mario Bros. U Deluxe – Recensione

Il fantastico mondo 2D del Regno dei Funghi fa finalmente capolino su Nintendo Switch grazie allo spettacolare e divertente New Super Mario Bros. U Deluxe.

Le origini del mito: da Jumpman a Super Mario

Nel lontano 1985, i videogiochi delle sale giochi si basavano tutti su di un unico schema, che al massimo sarebbe potuto variare alla risoluzione dello stesso: a volte cambiando geometricamente e graficamente, altre volte cambiando di colore e nella velocità di esecuzione.

Sicuramente i più "anziani" di voi ricorderanno con nostalgia titoli come PacMan, Tetris, Bubble Bobble. Titoli fantastici, ma mancava loro qualcosa...

Tuttavia, un nuovo sviluppatore stava iniziando ad emergere dalla folla grazie alle sue idee originali: stiamo parlando di un giovanissimo Shigeru Miyamoto.

Miyamoto iniziò la sua carriera di sviluppatore proprio in Nintendo nel 1981, dove aveva l'arduo compito di rimpiazzare un gioco fallimentare, Radar Scope che cercava di emulare il successo di Space Invaders, con un nuovo titolo da installare nei cabinati invenduti: nacque così Donkey Kong, che oltre all'omonimo gorilla, ci presenta Pauline e Jumpman (si, è nata prima Pauline della Principessa Peach).

Donkey Kong (1981)

Il successo di Donkey Kong superò di gran lunga le aspettative di Nintendo, che orgogliosa del successo dell'eroe Jumpman, incaricò Miyamoto di realizzare un nuovo titolo per gli anni a venire. Nintendo voleva continuare ad utilizzare Jumpman come personaggio iconico della Azienda, ma il nome non era questo granché. Tuttavia, grazie alla divisione Nintendo of America ed un italo-americano oggi conosciamo tutti Jumpman con il nome di Mario, Super Mario.

Da qui in poi Miyamoto accese la Magia. Ironicamente parlando, Miyamoto uscì dagli schemi convenzionali utilizzati sino a quel momento e realizzò una struttura di gioco completamente nuova per l'epoca: nacque Super Mario Bros., il primo platform della Storia.

Il videogioco non si basava più sul rimanere all'interno dello stesso schema, ma di percorrere uno stage da sinistra verso destra superando ostacoli un livello dopo l'altro in cerca della Principessa Peach rapita dal perfido Bowser. In tanti hanno provato ad emularlo, ma Super Mario Bros. è rimasto la Storia videoludica del 1985.

Sembra ieri eppure stiamo parlando di 34 anni fa...

Nonostante tutto, nel 1986 Myamoto realizzo un altro titolo che cambio ulteriormente la Storia dei videogame e che gli fecero guadagnare il soprannome de "Il Padre dei videogiochi moderni", ma questa è un'altra Storia...

Quindi, può oggi nel 2019, un titolo come New Super Mario Bros. U Deluxe, farci provare lo stesso divertimento che ci  fece provare il suo antenato nel 1985? Scopriamolo insieme...

Gameplay nostalgico, ma sempre attuale

Nonostante il passo avanti della tecnologia negli ultimi anni, dove abbiamo avuto modo di vedere il nostro eroe in mondi con stage in 3D, dal fantastico Super Mario 64 (primo platform in 3D della Storia) a Super Mario Odyssey; Nintendo non sembra voler abbandonare il gameplay che ha trasformato l'ex idraulico nell'icona videoludica più importante di sempre.

New Super Mario Bros. U ritorna più in forma che mai in questa versione Deluxe arricchita per Nintendo Switch rispetto alla versione della sfortunata Nintendo Wii U.

Infatti, New Super Mario Bros. U Deluxe non è semplicemente il remake della versione uscita per la console col paddone, ma è la raccolta dei due capitoli New Super Mario Bros. U e New Super Luigi U con l'aggiunta di nuove feature esclusive della nuova console ibrida di casa Nintendo.

La meccanica rimane la stessa fin dal 1985: il giocatore dovrà percorrere, superando tutti gli ostacoli, uno stage da sinistra verso destra, in rare occasioni anche in altre direzioni, per poterlo superare. Ovviamente, non siamo rimasti agli anni 80 e il gioco ha ricevuto moltissime novità, sia grafiche che tecniche, non indifferenti nel corso degli anni.

La Super Corona trasformerà Toadette in una bellissima Principessa! (Ci dispiace Luigi, tu non potrai raccoglierla...)

Fate largo: arrivano Peachette e Ruboniglio!

Mentre nel 1985 avevamo solamente il Fiore e la Stella come Power Up all'interno del gioco, nel corso delle varie edizioni abbiamo avuto l'aggiunta di svariati funghi per variare le dimensioni del giocatore, foglie che ci trasformavano in Mario Tanuki, la ghianda per trasformarci in scoiattoli volanti ed oggi vediamo la comparsa della Super Corona.

Tuttavia, quest'ultima non sarà un potenziamento per tutti, ma solo per una delle new entry di questo capitolo per Nintendo Switch: Toadette. Infatti, quando Toadette raccoglierà la Super Corona, si trasformerà in Peachette e avrà vita facile lungo la propria avventura grazie a due poteri che gli verranno conferiti:

  • Quando cadrà in un precipizio riceverà una spinta verso l'alto che gli permetterà di salvarsi.
  • Quando starà cadendo, potrà fluttuare usando la gonna del proprio abito per rallentare la discesa come un paracadute.

Inoltre, quando sarete Peachette avrete un punto ferita extra, come se fosse trasformati in Mario Tanuki.

Ruboniglio, un ladruncolo veloce come il vento e invulnerabile.

Comunque, c'è un altro personaggio che si aggiunge al cast di New Super Mario Bros. U Deluxe, ma non è un viso completamente nuovo come Peachette.

Ruboniglio era già presente nel precedente capitolo uscito su Nintendo Wii U, ma non era un personaggio giocabile.

Infatti, Ruboniglio è solito derubare Toad all'interno della sua abitazione per poi sfuggire in qualche stage già affrontato. Dunque, è compito del giocatore recuperare la refurtiva catturandolo all'interno di quello stage. In cambio, il giocatore sarà premiato da Toad con un Power Up a scelta. Questo simpatico evento del Ruboniglio lo troviamo anche in questa nuova edizione del gioco.

In New Super Mario Bros. U Deluxe, potrete vestire anche i panni di questo simpatico coniglietto che non sarà in grado di raccogliere alcun Power Up lungo gli stage; tuttavia, il Ruboniglio è completamente immune a qualsiasi danno, boss battle incluse, salvo eccezione dei precipizi rendendo il gioco di una facilità assurda per un giocatore esperto, ma accessibile ad un giocatore in erba.

Ruboniglio, creatura quasi invincibile!

Quindi, è facilmente intuibile che Nintendo abbia deciso di percorrere la stessa strada sicura utilizzata in Donkey Kong Tropical Freeze con l'aggiunta di Funky Kong. Infatti, Toadette e Ruboniglio sono personaggi aggiunti per facilitare il gioco ai giocatori meno esperti e alle prime armi che permetterà loro di poter vedere i titoli di coda più agilmente.

Certo, un giocatore esperto non trarrebbe alcuna soddisfazione nel finire il gioco utilizzando Toadette o Ruboniglio; tuttavia, se un giocatore esperto ed uno alle prime armi dovessero giocare insieme, nessuno dei due sarebbe scoraggiato dalla differenza di padronanza dei comandi. Quindi, padri e figli, cugini e amici, ora potrete giocare in compagnia senza insultarvi a vicenda.

Si ritorna a cavalcare Yoshi!

Inoltre, in New Super Mario Bros. U Deluxe sarà di nuovo possibile cavalcare Yoshi per sfruttarne i suoi Super Salti per raggiungere zone altrimenti irrangiungibili, come in passate versioni del gioco. Mentre, un'altra novità saranno i Baby Yoshi; quest'ultimi avranno delle abilità uniche:

  • Yoshi Bollicino: scuotendo il vostro controller, sparerete delle bolle che ingloberanno i vostri nemici. Vi basterà un tocco per farli scoppiare!
  • Yoshi Palloncino: scuotendo il vostro controller, inizierà a gonfiarsi e potrete librarvi in cielo.
  • Yoshi Lumino: questo particolare dinosauro brillerà di luce propria, fondamentale per affrontare determinati luoghi veramente troppo tetri.

In ogni caso, non preoccupatevi della longevità del gioco perché New Super Mario Bros. U Deluxe offrirà ben 164 livelli di difficoltà variabile, quindi troverete pane per i vostri denti!

Una piccola nota: in questo capitolo Nintendo abbandona il meccanismo dei più Mondi utilizzato nei precedenti Super Mario Bros. in favore di un Mondo unico composto da più diramazioni che si propagheranno verso il livello finale.

New Super Luigi U, venduto in stand alone su Wii U, sarà integrato in New Super Mario Bros. U Deluxe.

New Super Luigi U e tante altre modalità

New Super Mario Bros. U Deluxe porterà con se tantissimi contenuti extra e modalità all'interno di questa sua rivisitazione per Switch. Per cominciare, l'espansione New Super Luigi U sarà inclusa in questa edizione.

New Super Luigi U è una versione pensata per i giocatori più estremi e abili dove dovrete ripercorrere i livelli di New Super Mario Bros. U in un tempo decisamente più breve, ovvero 100 secondi invece dei classici 300.

Ovviamente, Nintendo non si è scordata di inserire le sue new entry, ma se sceglierete di usare Toadette o Ruboniglio, i secondi a disposizione diverranno 200 dato che sono personaggi che ne semplificano la difficoltà. Quindi, sarà una compito del giocatore decidere quanto rendersi ardua la modalità New Super Luigi Bros U.

Una modalità veramente interessante sono Le Sfide, sezione in cui dovrete affrontare delle determinate prove di abilità in-game per raggiungere un determinato obbiettivo: raccogliere tutte le monete di uno stage, schiacciare una lunga serie di Goomba senza mai toccare terra in 1-Up Mania o vere sfide cronometrate. Oltre a tenervi impegnati per parecchio tempo, vi permetterà di migliorarvi notevolmente per affrontare la modalità di gioco classica.

Un ulteriore dettaglio davvero curioso e apprezzabile è che Nintendo ha studiato l'inserimento di un menu Trucchi e Consigli per osservare mediante dei filmati come gli sviluppatori siano riusciti nell'impresa, affinché possiate impararne i segreti ed emularli.

La fine di una lunga amicizia: la Modalità Caccia alle Monete è arrivata!

Invece. altre due modalità inserite sono: Partita Turbo e Caccia alle Monete. Nella modalità Partita Turbo, fino a quattro amici potranno attraversare consecutivamente tre livelli a scorrimento automatico e correre verso il traguardo il più velocemente possibile. Tuttavia, più sarete abili, più il gioco diventerà difficile rendendo questa modalità sempre molto intrigante.

Infine, ma forse la più divertente, la modalità Caccia alle Monete vi permetterà di affrontare una serie di livelli, che potrete anche editare personalmente aggiungendo monete o Monete Stella, affrontandovi insieme ad un gruppo di amici in una sfida all'ultimo taccagno. Potrete colpirvi tra di voi per rubarvi le monete, oppure puntare sul correre il più velocemente possibile per mettere gli altri in difficoltà: potrete applicare tantissime tecniche pur di portarvi a casa la vittoria. Riuscirete a rimanere amici?

Punto di vista tecnico

Dal punto di vista tecnico, New Super Mario Bros. U Deluxe è un prodotto che è stato curato fino all'ultimo dettaglio in modo maniacale.

Graficamente parlando, il gioco non ha mai un calo di frame anche nei momenti più concitati, sia in modalità fissa che portatile anche con 4 giocatori, dimostrando quanto Nintendo sia stata attenta a ottimizzare al meglio il titolo originario di Wii U su Nintendo Switch, senza fare un semplice copia incolla.

La colonna sonora è degna di un titolo che ha come protagonisti gli abitanti del Regno dei Funghi. Inoltre, nonostante sia una feature introdotta in New Super Mario Bros. per Nintendo DS, vedere lo scenario e i nemici muoversi e ballare a ritmo di musica è semplicemente fantastico. Insomma, la colonna sonora non si limiterà a coinvolgere il giocatore all'interno del gioco, ma coinvolge persino il gioco stesso ed i suoi abitanti. Geniale!

I comandi rimangono quelli di sempre, dove oltre lo stick analogico vi basterà usare due pulsanti A e B oppure X e Y, che potrete decidere di configurare a vostro piacimento per correre\sparare e saltare (il tasto dorsale R sarà usato solo per afferrare oggetti o personaggi all'interno degli stage). In ogni caso, i più esperti potrebbero lamentarsi dell'assenza del D-pad per questo genere di gioco platform 2D, feature non disponibile se si hanno i soli Joy-Con; tuttavia, è solo questione di abitudine, basta pensare che nel 1985 si usava un joystick di un cabinato...

Invece, per quanto concerne l'utilizzo nelle modalità delle Nintendo Switch si può benissimo dire che il gioco è adatto ad essere giocato in ogni modo possibile. Un po' scomodo giocarci in 4 giocatori nella modalità tavolo, ma non impossibile.

Insomma, l'unica confusione che si crea giocando a New Super Mario Bros. U Deluxe in quattro non è dovuto ad un problema della console o del gioco, ma proprio dalla confusione che si potrebbe creare quando giocatori non in perfetta sinergia giocano contemporaneamente. Se si è in quattro amici e si sta giocando nella modalità tavolo, vi consigliamo Caccia alla Monete: il divertimento sarà assicurato.

Infine, l'HD-Rumble dei Joy-Con è stato ben ottimizzato in New Super Mario Bros. U Deluxe, dove riceverete degli ottimi feedback delle azioni in game, mentre lo schermo touchscreen funziona tranquillamente all'interno del menù di gioco.

Conclusioni

Insomma, se amate i platform e desiderate giocare nel Regno dei Funghi proprio come era stato concepito nel lontano 1985, ma con i giusti aggiornamenti per il mondo moderno; troverete New Super Mario Bros. U Deluxe sull'eShop di Nintendo Switch e nei migliori negozi al prezzo di 59,99€ e al peso di 2,7 GB per la versione digitale.

Una piccola considerazione finale però è dovuta: la recensione è stata redatta esaminando New Super Mario Bros. U Deluxe nel suo complesso e per il contenuto che offre, senza pensare che sia un remake della versione per Nintendo Wii U. Infatti, se avrete già giocato la versione della sfortunata Wii U con anche New Super Luigi U, sicuramente non troverete moltissimi contenuti in più. Tuttavia, il titolo in modalità portatile è davvero spettacolare, quindi se siete amanti del genere e desiderate portarvi un platform completo e longevo durante i vostri viaggi, New Super Mario Bros. U Deluxe è un titolo che non potrà mancare lungo i vostri viaggi.

Infine, eccovi giunti ai nostri Pro e Contro!

  • Gameplay intuitivo fin dal 1985
  • Grafica e Colonna Sonora ben dettagliate
  • Perfetto su Nintendo Switch in ogni modalità
  • In compagnia vi permetterà di giocarci con chiunque
  • Adatto ad ogni giocatore a prescindere dalla sua esperienza di gioco
  • Longevità
  • La scomparsa del "quinto giocatore": tramite il paddone del Wii U si poteva variare lo scenario di gioco ai giocatori con il Wiimote. Tuttavia, Switch non ha una periferica simile, quindi normale che sia scomparsa.
  • Se avrete già giocato la versione per Nintendo Wii U, inclusa l'espansione New Super Luigi U, se non siete dei viaggiatori o amanti del genere, vi avvisiamo che non troverete moltissime novità extra.

Lascia un commento

Nessun commento ancora

Lascia un commento