Uno dei primi giochi indie del Nintendo eShop è questo interessante Spheroids per Wii U. Eccovi la nostra recensione.

Spheroids è un gioco indipendente di genere platform sviluppato da Eclipse Games per Nintendo WiiU. Il gioco è incentrato sulla storia di Lucas, un ragazzo di origine canadese che assieme allo scenziato Otto, decide di partire all’avventura dopo aver saputo che il governo teneva nascosto l’esistenza di universi paralleli. Questi universi paralleli però sono abitati da essere alieni di forma sferica. Grazie all’aiuto di Otto, Lucas dovrà vedersela con questi alieni rimbalzanti per salvare il mondo.

Lo stile di gioco è quello dei più classici platform game, con Lucas che salta e usa i suoi strumenti , messi a disposizione da Otto, per distruggere i nemici. Molte volte ci saranno nemici che non è possibile uccidere, per cui dovrete limitarvi ad evitarli. L’arma principale di Lucas è una sorta di Gancio. Spheroids è strutturato a livelli diversi tra loro, con ambientazioni varie prese dalla realtà, come Brasile, Egitto e Giappone. In ogni livelli ci saranno nemici e dei particolari collezionabili che funzionano principalmente da moneta. Con queste monete Lucas potrà acquistare dei power up servendosi di macchinari sparsi per i livelli, come ad esempio Scudi, doppi Ganci e vite extra. Inoltre potrà anche eseguire degli “upgrades” come l’aumento della vita, il triplo gancio, aumentare il tempo di blocco dei nemici, esplosione più grande delle dinamiti, scudi più performanti ed infine un rallentamento maggiore dei nemici.

Le abilità di Lucas sono poche e piuttosto semplici: potrà attaccare con il Gancio verso l’alto o verso il basso, saltare e “volare” a destra e sinistra servendosi di un rampino. I nemici sono piuttosto variabili: ci sono Spheroids che possono essere uccisi con un colpo solo, nemici che una volta colpiti si suddividono in altre parti, altri che invece dovranno essere evitati poichè Lucas non potrà ucciderli. Andando sempre avanti con gli stage, le azioni da compiere saranno sempre diverse dando modo al gioco di non rischiare di rimanere troppo statico e quindi giungere a noia. Alcune volte Lucas si troverà davanti delle barriere laser, il cui unico modo di disattivarle e proseguire sarà quello di attivare dei meccanisimi o eliminare per forza i nemici su schermo. Avrete la possibilità di teletrasportarvi sullo sfondo del livello con appositi meccanismi.

Se da una parte lo stile del gioco è molto retrò e richiama un pò i giochi del nostro glorioso passato, dall’altra parte abbiamo un titolo che mostra le unghie senza però strafare. Giocabile sia su TV che solamente sul WiiU Gamepad, Spheroids è un platform game colorato e ispirato, composto da soli 32 livelli. Sembrerebbero pochi, ma basti pensare al primo Super Mario Bros. Ok, il paragone è azzardatissimo, ma è un giusto metro di misura per farvi capire la longevità del gioco. Se siete amanti dei platform dategli una possibilità e non rimarrete delusi.

Commenti da Facebook