RECENSIONE: Donkey Kong Tropical Freeze Wii U

La redazione di Nintendo Player ha provato il tanto atteso titolo Donkey Kong Tropical Freeze per Wii U!

Era il lontano 1981 quando il mondo ha dato il benvenuto a tre delle icone video-ludiche che avrebbero fatto la storia dei video-giochi: Donkey Kong, Jumpman (diventato Mario ) e Pauline (la dolce Principessa Peach).

art_donkeykong_scrnshot1

Da allora il Kong ne ha fatta di strada, passando da nemesi a protagonista di una serie di videogiochi con un successo strepitoso! A partire da Donkey Kong Country Returns per Wii, la serie è stata affidata a Retro Studios che è riuscita a mantenere alta la qualità del titolo.  Adesso è arrivato il momento per il gorilla di sbarcare nella nuova console casalinga Nintendo, con una grafica in alta definizione, un quartetto di Kong pieni di energia e un’avventura che vi farà divertire ed imbestialire nello stesso tempo…diamo il benvenuto a Donkey Kong Tropical Freeze!

LA STORIA

Ci troviamo nella calda ed accogliente Isola Kong, in un giorno di festa. E’ il compleanno di Donkey Kong, che festeggia con una bella torta insieme a Crancky, Diddy e Dixie. Ma all’improvviso all’orizzonte si scorgono delle navi da guerra vichinghe: si tratta dei Nevichinghi! Con l’aiuto di uno strano corno, il loro capo evoca un enorme dragone di ghiaccio che spazza via la famiglia Kong e congela la bellissima isola. Per ritornare a casa, i nostri eroi dovranno affrontare tante pericolose ambientazioni e sconfiggere uno dopo l’altro i sottoposti del capo dei Nevichinghi!

nevi

Modalità Single Player

Iniziamo a parlare della modalità giocatore singolo, introducendo in seguito i cambiamenti che comporta il giocare in coppia!

I PERSONAGGI

Entriamo subito nel dettaglio, presentando i personaggi e le varie abilità di ognuno:

  • Donkey Kong: il personaggio principale, senza di lui non si va da nessuna parte! Donkey avrà a disposizione il solito set di mosse come salti, capriole e lo scuotere il terreno. La sua barra della vita è costituita da 2 cuori, ogni colpo subito ne farà perdere uno;
  • Diddy Kong: l’unico partner presente nel predecessore Donkey Kong Country Returns, torna con le stesse abilità. Una volta trovato il barile con la sigla “DD”, libererete Diddy che vi permetterà di saltare più a lungo grazie ai propulsori jet. Inoltre la barra della vita cresce a 4 cuori. Non appena ne perderete 2, perderete il vostro partner e controllerete solo Donkey.
  • Dixie Kong: come avveniva nei precedenti capitoli, Dixie può utilizzare la lunga coda per levitare in aria qualche istante! Con il suo aiuto, potrete raggiungere posti più elevati e saltare più a lungo;
  • Cranky Kong: la novità assoluta, finalmente il nonno Kong entra in azione! Con l’aiuto di Cranky, si può saltare più in alto sfruttando il rimbalzo con il suo bastone e si possono far fuori i nemici altrimenti imbattibili;

donkey-kong-country-tropical-freeze-4_1282812342

Nella modalità giocatore singolo, una volta liberato uno dei partner, salirà in spalla a Donkey permettendogli di sfruttare le loro abilità e aggiungendo anche qualche nuova mossa, per esempio quella di rotolare senza sosta. Durante i livelli saranno presenti dei barili “fissi” che daranno sempre lo stesso Kong, mentre altri “variabili” che vi daranno la possibilità di scegliere quale Kong liberare! In questo modo potrete affrontare lo stesso frammento di livello in diversi modi, in base al partner che sceglierete. Un’altra novità sono i KONG POW, poteri speciali che si possono utilizzare non appena la relativa barra sia completamente carica (raccogliendo banane). I KONG POW sono disponibili solo se si ha il partner, ed hanno un diverso effetto:

  • KONG POW con Diddy Kong: una volta utilizzato il potere, tutti i nemici su schermo si trasformeranno in palloncini che vi frutteranno qualche vita extra;
  • KONG POW con Dixie Kong: questo potere trasforma tutti i nemici su schermo in cuori. Se avete già il massimo dei cuori, raccogliendone altri diventeranno di coloro dorato. In questo modo potrete subire dei colpi in più prima di perdere il vostro partner.
  • KONG POW con Cranky Kong: questo potere trasforma tutti i nemici in monete-banana.
468px-Diddy_kong_pow

Attivando il KONG POW assisterete ad una breve scenetta

Parliamo adesso dei personaggi secondari, che ci aiuteranno nella nostra avventura:

  • Rambi il rinoceronte: nascosto all’interno di casse di legno, Rambi è indispensabile per affrontare certe sezioni in cui è richiesta velocità e potenza. Grazie al suo corno riesce a frantumare qualsiasi cosa!
  • Maestro Maiale: funge da Check Point e ringrazierete della sua esistenza. A differenza del precedente capitolo, se perderete molte vite in un passaggio, NON si attiverà la Super Guida che vi aiuta a finire il livello. In poche parole dovete arrangiarvi!
  • Funky Kong: gestisce un’emporio dove è possibile acquistare utili oggetti, come cuori extra, barili per i partner, ed il pappagalo Pagal che vi aiuterà a scovare i pezzi di puzzle nascosti nel livello;
Funky-Kong

Gli oggetti venduti da Funky possono tornare molto utili!

Mondi, Livelli e Collezionabili

Sono presenti diversi mondi, suddivisi in svariati livelli il cui scopo è come al solito arrivare alla fine e colpire il “Barile a sorpresa”. Nei livelli sono disseminati bonus e collezionabili: le classiche banane, vite, monete-banana, le lettere KONG e i pezzi di puzzle.

Raccogliere le 4 lettere KONG in generale non è difficilissimo, anche se alcune sono posizionate in posti veramente diabolici. Avanzando nel livello sono comunque quasi sempre ben visibili.

letter

Ecco la lettera G…riusciremo a raccoglierla senza finire di sotto?

Ottenere tutti i pezzi di puzzle di un livello invece è cosa assai più difficile! Molte volte il pezzo non è inizialmente visibile e  occorre risolvere qualche semplice enigma per farlo comparire, come raccogliere tutte le banane in un determinato frammento del livello, o trovare l’accesso segreto al Bonus Stage. Quest’ultimo come al solito richiede di raccogliere tutte le banane  presenti in modo da sbloccare il pezzo di puzzle.

Parliamo adesso di uno dei aspetti più importanti del gioco: il level design e la varietà delle situazioni. Sebbene i mondi siano esteticamente simili tra di loro (sono tutti delle isole tropicali), i vari livelli si differenziano molto l’uno dall’altro. Le ambientazioni spaziano tra giungle, spiagge, vulcani, abissi, caverne, fabbriche, savana, rovine e chi più ne ha più ne metta. Quasi mai vi troverete ad affrontare un livello avendo una sensazione di deja vu: le situazioni, gli elementi e le ambientazioni sono uniche e innovative.

ss7_77

Questa sezione si sviluppa in profondità!

Oltre ai classici livelli a scorrimento orizzontale, non poteva mancare un classico della serie: i livelli a bordo del carrello da miniera. Chi ha giocato a precedenti titoli della serie sa che carrello vuol dire morte! Questi livelli sono infatti alcuni dei più difficili in assoluto.Essi richiedono una precisione dei salti millimetrica, dei riflessi da felino e tanta,tanta tantissima pazienza. Una nuova caratteristica implementata da Retro Studios è la telecamera dinamica per cui in certi frangenti si passa dallo scorrimento orizzontale ad una visuale più liberare, rendendo queste sezioni frenetiche e spettacolari! Sempre per sottolineare la varietà presente nel titolo, alcuni livelli con il carrello sono sviluppati con una visuale a 3/4, altri con una visuale dall’altro con la possibilità di spostarsi in profondità su diversi binari.

dkc-tropical-freeze-preview-screenshot-2

Un’altra variante ai classici livelli è quella dove si utilizza il “Razzo barile”. Come per i livelli con il carrello, risultano veramente difficili e dovrete provarli più e più volte prima di riuscire ad uscirne indenni.

183127

Le sezioni con il barile razzo possono diventare veramente frustanti!

Un aspetto che ci ha veramente colpito è il dinamismo dei livelli. Essi si andranno costruendo, distruggendo, creando man mano che procedete. Molte volte vi troverete su una piattaforma in procinto di cadere, senza avere la minima idea di come uscire vivi da quella situazione. All’improvviso un pezzo di roccia si stacca dalla parte superiore della caverna, permettendovi di avanzare! A questo punto, o avete il riflesso pronto per saltare sul pezzo di roccia e riuscire a procedere o cadrete inesorabilmente verso il vuoto. Questo è solo uno stupido esempio, ma provate a pensare un’intera sezione sviluppata in una caverna che sta crollando. Le piattaforme su cui saltare si vanno creando letteralmente sotto i vostri piedi, non avrete il tempo di pensare ma solo di agire!

Fanno il loro ritorno anche i livelli a silhouette, in cui si vedono solo le “ombre” degli elementi e dei personaggi. La grafica in alta definizione da a questi livelli uno stile unico ed effetti di luce mozzafiato!

WiiU_DKCountry_scrn03_E3

I livelli a silhouette sono uno spettacolo per gli occhi.

Si potrebbe stare a parlare dei livelli per ore, perché ognuno di essi ha qualcosa di caratteristico e particolare: come per esempio un livello ambientato in un savana, con delle forme in legno  degli  animali che ballano a tempo di musica, in stile Re Leone. Oppure un livello subacqueo in cui dovrete scappare da un’enorme Piovra Gigante e dai suoi tentacoli in un susseguirsi di acrobazie sottomarine. O ancora un livello che dovrete affrontare tutto saltando sopra i nemici, senza fare errori. Insomma la verità è che ogni livello va provato e vissuto e vi possiamo assicurare che ne vale la pena!

Il livello di difficoltà come avrete capito è elevato, ma con l’utilizzo degli aiutini acquistabili dal negozio di Funky Kong anche il livello più tosto può essere superato….dopo averlo provato almeno una ventina di volte.

I Boss

Come da tradizione, le battaglie con i boss costituiscono l’ultimo livello di ogni mondo. Come si può intuire, dedicando un intero livello allo scontro, esso assume una certa rilevanza. E anche qui si fa sentire la difficoltà del titolo, con diabolici schemi di attacco da riuscire a decifrare e schivare che diventano via via più difficili all’avanzare dello scontro.

dkctf4

Ecco il primo sottoposto Nevichingo che dovrete affrontare.

Gli Extra

Donkey Kong Tropical Freeze contiene anche una buona dose di contenuti extra:

  • Pupazzetti: All’emporio di Funky Kong è possibile acquistare per 5 monete-banana una palla a sorpresa contenente un Pupazzetto di un personaggio del gioco. Questi si possono visualizzare in tre dimensioni, ruotandoli, zoomandoli e ammirandoli in tutta la loro bellezza in alta definizione.
  • Immagini: Raccogliendo tutti i pezzi di puzzle di un livello sbloccherete un’immagine che può essere un artwork del gioco o uno schizzo preparatorio, veramente molte belle.
  • Brani Musicali: Sconfiggendo il Boss del mondo si sbloccheranno invece 4 brani della colonna sonora.
  • Diorami: Infine raggiungendo determinati obiettivi nei vari mondi, si sbloccheranno dei Diorami, anche questi visualizzabili come i pupazzetti.

Viking_Art4_-_Donkey_Kong_Country_Tropical_Freeze

Competizioni Online

Mentre scriviamo la community Miiverse e le funzioni Online non sono ancora disponibili, ma possiamo comunque parlarne. Una volta finito un livello è possibile riaffrontarlo in modalità “Sfida a Tempo”: dovrete finire il livello nel minore tempo possibile ottenendo una medaglia in base alla vostra prestazione. Riuscire a prendere la medaglia d’oro è un’impresa da professionisti, perché dovrete conoscere a memoria ogni centimetro del livello e percorrerlo tutto d’un fiato senza mai fermarvi! Una volta conclusa la sfida, è possibile pubblicare il risultato su Internet per partecipare alle classifiche. Il record sarà caratterizzato da diverse icone: una indica la medaglia ottenuta, una il compagno con il quale si è affrontato il livello, un cuore indica se si è completato il livello senza subire danno e infine una telecamera mostra se ci sono i replay disponibili.

Donkey-Kong-Tropical-Freeze-Leaderboards-21012014-nintendon-1024x576

 

Modalità Multiplayer

Nella modalità multiplayer, un giocatore controlla Donkey Kong ed un altro può decidere chi controllare tra Cranky, Diddy e Dixie. I due possono avanzare separatamente, oppure come avviene nella modalità giocatore singolo il compagno sale nelle spalle di Donkey. Quando uno dei due avanza troppo, automaticamente il personaggio che sta più indietro viene riportato vicino a quello che sta più avanti ( un po come la bolla in New Super Mario Bros). Le vite sono condivise, e quando uno dei due muore basta premere A per usare un palloncino e tornare in vita. Per il resto il gioco si svolge normalmente, giocare in coppia lo rende ancora più divertente e forse anche più difficile se non si collabora!

5

Wii U Game Pad e controller supportati

Se si decide di giocare sulla TV, il Wii U Game Pad si spegne e si utilizza solo per controllare i personaggi. Qualcuno si è lamentato di questa scelta, ma dubitiamo fortemente che durante l’azione frenetica cui ci sottopone il gioco avremmo il tempo di staccare gli occhi dallo schermo per guardare il Game Pad. E’ invece possibile giocare solo sullo schermo del Pad, una caratteristica molto comoda e apprezzata della casalinga Nintendo. Gli altri controller supportati sono: Wiimote, Wiimote + Nunchuck. Qualsiasi sia la vostra scelta, i comandi rispondono perfettamente e risultano molto precisi.

Conclusioni

Passiamo infine ad analizzare il comparto tecnico.

Iniziamo con la grafica: coloratissima, super definita, fluida e Nintendosa. Non si può volere di più da un Platform. Proprio a voler essere pignoli si riscontra qualche piccolo rallentamento durante le fasi di caricamento, ma mai durante le fasi di gioco che risulta ancorato a 60 fps.

La colonna sonora è stata affidata David Wise, compositore dei capitoli per SNES. Fortunatamente il compositore non ha perso il suo smalto, dando al gioco una colonna sonora veramente bella, degna dei suoi predecessori. Per farvi un’idea potete ascoltare 5 brani tratti dal gioco a questo link.

Per finire il gioco occorrono una quindicina di ore, ma completarlo al 100% richiede molto più impegno. Se volete completare le sfide a tempo per ogni livello allora…buona fortuna, ne avrete bisogno!

Unico punto debole del titolo potrebbe essere il mancato sfruttamento del Wii U Game Pad, oltre oll’off -TV play. Si poteva pensare a qualche modalità extra come fatto in Super Mario 3D World, o a qualche livello che richiedeva il controllo sul touch screen magari. Il gioco è abbastanza vario anche così com’è, sia chiaro! Ma è un peccato non avere sfruttato al massimo le capacità del Wii U.

Complessivamente, il gioco fa il suo dovere e non delude le aspettative. E’ un platform nudo e crudo, difficile, divertente, a tratti frustante come ogni Donkey Kong che si rispetti! Sentenza: pollice in su per il gorillone Nintendo ed i Retro Studios!

I VOTI DI NPLAYER

GAMEPLAY: 10
GRAFICA: 10
SONORO: 10
LONGEVITA’: 9
FATTORE WII U: 7

VOTO FINALE: 9

Commenti da Facebook

Written by: Vincenzo Castiglia

Vincenzo Castiglia, Cress90 per gli amici online, comincia la sua “carriera” di videogiocatore nel 1996, quando riceve la sua prima console: Nintendo 64 con Super Mario. Da allora non si allontanerà mai dal mondo Nintendo, diventando un vero fan dell’azienda giapponese. Codice Amico: 0387-9205-3238

2 Comments Added

Join Discussion
  1. Marco94 17 Febbraio 2014 | Rispondi

    Bellissima recensione! Mi è venuta la voglia di prenderlo!

  2. Maurizio 19 Febbraio 2014 | Rispondi

    Ottima recensione davvero, l ho letta ora per la prima volta e se avevo qualche dubbio sull’acquisto immediato, ora è sparito

Leave Your Reply