La lore di Kirby in breve

da | 01/03/22 18:00

Ripercorriamo alcuni aspetti della lore di Kirby in attesa del nuovo capitolo: Kirby e la terra perduta.

Kirby è uno dei personaggi Nintendo più iconici e caratteristici. La piccola palletta rosa ha iniziato il suo percorso da mascotte Nintendo nel lontano 1992 su Game Boy ad opera di un giovanissimo Masahiro Sakurai (si, il papà di Super Smash Bros). Nonostante sembrasse sulla carta l’ennesimo platform, la sua caratterizzazione grafica e la grande personalità del protagonista hanno decretato il suo successo, che verrà poi consolidato l’anno successivo con Kirby’s Adventure su NES.

I giochi sulla “palletta rosa” sono decine e toccano praticamente tutte le console Nintendo. Nonostante sulla superficie possa sembrare una serie con una storia molto semplice e pochi colpi di scena, in realtà non è così. La lore di Kirby è lunga e abbastanza complessa e per prepararci al meglio al nuovo Kirby e la terra perduta abbiamo deciso di raccontarvela in breve. Non ci soffermeremo troppo sui singoli giochi ma cercheremo di dare un quadro “generale” parlando di alcuni degli aspetti più interessanti della serie.

Attenzione! Questo articolo contiene spoiler della storia dei principali giochi dedicati a Kirby.

Che cos’è un Kirby?

Kirby è una palletta rosa tutta voracità ed elasticità, un viaggiatore del Pianeta Pop che voleva diventare un cavaliere Warp Star. Le sue abilità includono il saper “gonfiarsi” e fluttuare in aria e l’assorbire i poteri nemici “mangiandoli”. Può inoltre ottenere le abilità di ciò che ingurgita o “sputare” con incredibile potenza quello che ha in bocca.

Per dimostrare il suo valore salva Dream Land dal perfido King Dedede dopo che lui ed i suoi sottoposti hanno rubato tutto il cibo agli abitanti. La rivalità con il crudele sovrano è uno dei capisaldi della serie ed uno dei principali motivi per cui Kirby combatte, ma Dedede non è veramente cattivo.

In Kirby’s Adventure il nostro eroe non riesce più a sognare, quindi fa visita alla Fontana dei Sogni: luogo sacro e fonte dell’energia di Dream Land. King Dedede si è impossessato dello Scettro Stella, il “motore” della Fontana e lo ha frammentato in 7 pezzi. Da qui riparte l’avventura di Kirby, che deve riformare lo scettro e riportare l’equilibrio a Dream Land.

Nelle fasi finali del gioco però Dedede supplica Kirby di non ricollocare lo Scettro nella Fontana in quanto facendolo risveglierebbe il Mago Incubo. Kirby non ascolta il re ed il malvagio Mago ruba i pezzi dello Scettro, con l’intento di soggiogare Dream Land. Viene poi sconfitto dalla palletta rosa con l’aiuto di Dedede, i due diventano poi amici.

La dualità di intenti e atteggiamento la possiamo trovare anche nell’enigmatico Meta Knight. Quest’altra “palletta” è decisamente diversa da Kirby in quanto estremamente fiera e legata a nobili valori, oltre che incredibilmente abile con spada e scudo. Nonostante sia uno “pseudo-rivale” (in alcuni titoli lo ostacola, in altri lo aiuta) di Kirby, Meta Knight non rinuncerà a scontri leali, fornendo all’eroe un’arma ad ogni duello.

Il cavaliere appare per la prima volta in Kirby’s Adventure come “semplice” boss ma negli altri giochi la sua figura è estremamente enigmatica. Se in Kirby’s Fun Pak lui vuole conquistare Dream Land in Kirby e il Labirinto degli Specchi accorre in aiuto dei più deboli. Spesso purtroppo la sua nobiltà viene calpestata da possessioni o doppleganger, che sono boss ben più comuni nella serie rispetto allo stesso Meta Knight.

Dream Land e dintorni

L’azione dei giochi di Kirby si svolge principalmente a Dream Land, regno principale del Pianeta Pop. Il reame assomiglia alla terra per via della sua natura rigogliosa e luoghi molto simili al nostro pianeta. I principali abitanti sono animaletti coccolosi sotto il giogo del goffo King Dedede, re autoproclamato di Dream Land. Esiste anche un mondo sotterraneo ed uno tra le nuvole ed è presente la Fontana dei Sogni, una sorgente magica che permette agli abitanti di Dream Land di fare bei sogni.

Il mondo degli specchi apparso in Kirby e il labirinto degli specchi esiste al di sopra di Dream Land. Questo luogo figura come una specie di universo parallelo dove esistono anche personaggi simili a quelli già conosciuti ma in qualche modo “diversi” (come Meta Knight Nero di cui parleremo a breve). Questo mondo è un intrico di corridoi simile ad un labirinto diviso in varie aree come montagne innevati e castelli.

Vicino al Pianeta Pop troviamo Ripple Star. Qui vivono le fate, personaggi che sono apparsi per la prima volta in Kirby 64. Il pianeta ha la forma di un cuore, con occhi e bocca, e ha 3 piccoli cuoricini in 3 punti diversi. La sua orbita possiede due fiocchetti gialli che girano attorno al pianeta.

I terrificanti boss

Dietro all’aspetto puccioso e coccoloso di Kirby e soci spesso si nascondono nemici ben più spaventosi. Quasi tutti questi hanno a che fare con l’oscurità o gli incubi e spesso si tratta di entità indefinite divoratrici di pianeti. Fin da Kirby’s Dream Land 2 si fa conoscenza con i Dark Matter: alieni fatti di materia oscura capaci di impossessarsi dei corpi altrui.

Questi globi neri possono avere varie forme come ad esempio quella di uno spadaccino e sono tra i principali boss della serie Dream Land assieme al loro capo: Zero. Questo si presenta come un grosso e bianco Dark Matter con una pupilla rosso sangue. Nel combattimento finale di Kirby’s Dream Land 3, dopo averlo colpito a sufficienza, l’occhio perderà la pupilla in un violento spettacolo di liquido rosso.

Altro boss particolarmente spaventoso è Dark Mind, una divinità malvagia del Mondo degli Specchi che troviamo in Kirby e il Labirinto degli Specchi. Questo abominio è un simbolo di corruzione che possiede aspetti comuni con Mago Incubo e con Zero. Nel gioco possiede Meta Knight facendolo combattere contro Kirby come Meta Knight Nero. Una volta sconfitto, la palletta rosa combatte contro la divinità, la quale rivela la sua forma finale come un enorme occhio fiammeggiante.

Non ci sono solo maghi e Dei malvagi ma anche insospettabili personaggi secondari. Mark è una piccola palletta “clown” che in Kirby’s Fun Pak (e Kirby Super Star Ultra) ha causato un litigio tra il sole e la luna del Pianeta Pop stravolgendo il tempo, per questo chiede l’aiuto di Kirby che andrà a cercare Nova Galattica: una cometa che esaudisce desideri. Questo però è un complotto per permettere a Mark di conquistare il Pianeta Pop, piano che non va a buon fine, facendo schiantare la cometa e Mark su un pianeta sconosciuto.

In Kirby Super Star Ultra sappiamo però cosa è successo alla piccola sfera: ha assorbito i resti di Nova Galattica fino a diventare l’Anima di Mark. Questa ha un’aspetto quasi demoniaco con zanne acuminate, occhi strabici e spiritati e pelle fucsia scura. La sua dipartita prevede la sua divisione in due e un esplosione. Questo leit-motive lo troviamo anche in Magolor che nella sua forma base assomiglia ad un giullare, ma in quella “risorta” lo vediamo come un blob di oscurità e malvagità. I suoi occhi diventano completamente bianchi e viene circondato da cinture spinate. Al centro troviamo un occhio rosso simile a quello di Zero.

La distruzione è da sempre un tema predominante in molti nemici di Kirby. Void Termina è un supremo signore oscuro sigillato in un enorme cuore di cristallo nero. Questo, in Kirby Star Allies, viene distrutto da Hyness intenzionato a restaurare il culto della distruzione, ed i suoi frammenti sono caduti ovunque nella galassia. Hyness poi si sacrifica assieme ai suoi sottoposti per riportare in vita questo concentrato di odio, tormento, gelosia e cupidigia. Per distruggerlo Kirby ed i suoi alleati devono eliminare la sua stessa anima.

Questa ha attacchi molto simili a quelli di altri nemici della serie come le lame rotanti di Mark o l’evocazione di Dark Matter (o qualcosa di simile). Questo perché si incarna in esseri diversi in base alla quantità di energia positiva o negativa che assorbe. L’anima di Void assume forme diverse in base alla difficoltà della modalità storia del gioco, emulando altri boss della serie. Però nella sua forma più particolare (e quella che si combatte al livello di difficoltà più difficile) ha quasi l’aspetto di Kirby. La teoria è che personaggi come Zero o Meta Knight siano incarnazioni di Void e che provando emozioni positive possa reincarnarsi addirittura nella palletta rosa.

Questa teoria è la più accettata tra i fan della serie, non a caso questo livello si chiama “Nascita Astrale”. Quando sconfiggiamo il boss potremo incredibilmente vedere un sorriso, come se Void sia felice di reincarnarsi finalmente in qualcosa di positivo e allegro, lasciando da parte odio, sofferenza e malvagità.

La terra perduta

Sulla ormai famosa terra perduta sappiamo ben poco, sembra un mondo simile al nostro ma con qualcosa comunque di sinistro, quasi apocalittico. Dovremo attendere il 25 marzo 2022 per gustare la nuova avventura di Kirby e state sicuri che noi di Nintendo Player saremo in prima linea.