DARQ Complete Edition – Recensione

da | Mar 21, 2021

DARQ Complete Edition, il cupo e misterioso rompicapo che ci porterà nel meraviglioso mondo onirico è ufficialmente su Nintendo Switch. Analizziamolo insieme.

DARQ videogame indie sviluppato da Unfold Games e pubblicato da Feardemic – è un curioso titolo che si colloca nel genere d’avventura horror ma soprattutto in quello del rompicapo vero e proprio. Precedentemente rilasciato su Playstation 4, Microsoft Windows, PlayStation 5, Xbox Series X/S, Xbox One è finalmente arrivato anche su Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite nella sua “Complete Edition“.

Bene… chiudete gli occhi ed immergetevi con noi nel mondo dei sogni di DARQ!

Un viaggio nel mondo onirico

All’interno del cupo mondo di DARQ il giocatore verrà trasportato nella sfera onirica di Lloyd, un bambino che scopre di trovarsi nel mondo dei sogni. Dunque, siamo chiamati ad esplorare la sfera onirica del piccolo protagonista del titolo. I suoi sogni si trasformano rapidamente in un circolo vizioso di terribili incubi. L’obiettivo principale di Lloyd (e dunque il nostro) è quello di riuscire a svegliarsi ma, purtroppo, qualsiasi tentativo lo fa sprofondare sempre di più in questi sogni lucidi creati inconsapevolmente dal suo subconscio. Il bambino, quindi, dovrà adattarsi ben presto a questo nuovo mondo, reinterpretare la gravità, aguzzare tutti i suoi sensi e l’intelletto per risolvere i rompicapi ed evitare di essere individuato dalle creature che si nascondo in ogni angolo del gioco. Toccherà al giocatore l’arduo compito di decifrare i sogni misteriosi di Lloyd.

DARQ: Complete Edition, scopriamo i DLC

Ci teniamo a precisare sin da subito che la versione in questione, la cosiddetta Complete Edition – oltre alla storia principale contenete otto capitoli piuttosto brevi, che segue le gesta principali del piccolo Lloyd nel mondo dei sogni – contiene anche ben 2 DLC, ovvero due contenuti aggiuntivi che hanno la funzione di arricchire, sviluppare ed allungare la storia primaria del gameplay.

  • DLC “La torre”. In questo primo contenuto aggiuntivo vestiremo sempre i panni di Lloyd. Questa volta però, il piccolo si sveglia nel proprio sogno solo per scoprire di trovarsi in una torre colma di nuovi misteri, rompicapi e creature agghiaccianti che dovrà affrontare.
  • DLC “La cripta”. Nel secondo contenuto aggiuntivo ci troveremo dinanzi ad un altro ciclo di incubi che introduce nuove meccaniche e nuovi rompicapi in una cripta traboccante di tetre sorprese.

Gli enigmi oscuri di DARQ

Dunque, sin da subito siamo catapultati in un mondo scuro e misterioso in cui dovremo adattarci e risolvere dei rompicapi che ci verranno proposti, dai più semplici a quelli un po’ più difficili in cui sarà necessario ragionare di più. Naturalmente, essendo ambientato in un mondo onirico e quindi non razionale i rompicapi non avranno un vero nesso logico al fine della narrazione del titolo. Spetterà al giocatore cercare di capire quale sia la giusta interpretazione dei sogni per capire quale sia l’incastro più adatto allo sviluppo della narrazione. Ci troveremo ad avere a che fare con enigmi e rompicapi piuttosto gettonati e classici del genere a cui si ispira DARQ. Dunque ci troveremo davanti a diverse leve, ponti, ingranaggi particolari e misteriosi passaggi segreti tutti da scoprire. Dobbiamo ammettere che in alcuni casi queste azioni possono risultare un po’ ripetitive. 

L’importanza dell’esplorazione 

Capiremo ben presto che il gioco non offre alcuno spunto o suggerimento di quel che dobbiamo fare. Ci toccherà affidarci esclusivamente a noi stessi e alla nostra capacità di esplorazione. Infatti, per andare avanti con la storia in DARQ è importantissimo visionare con attenzione ogni angolo e ogni piccolezza del luogo in cui veniamo catapultati. Ad esempio, se ci avviciniamo ad una parete della stanza schiacciando il giusto tasto della nostra Nintendo Switch il gioco ci rivelerà una preziosissima abilità: potremo far eseguire una rotazione di 90 gradi all’intera struttura in cui ci troviamo.

Naturalmente, durante le nostre esplorazioni potremo anche trovare degli oggetti che costituiranno un inventario che potrà tornarci utile avanzando nel gioco. Ad animare questo continuo viaggio e per creare maggiore tensione i creatori di questa opera videoludica hanno ben pensato di inserire anche dei “mostriciattoli” tipici del genere horror che cercheranno di terrorizzarci nei momenti in cui meno ce l’aspettiamo.

Un mondo bello da vedere e da sentire

Durante la nostra prova abbiamo potuto constatare che a livello grafico è stato fatto un lavoro egregio. Le atmosfere sono cupe al punto giusto e permettono una full immersion in questo mondo dei sogni strano e contorto. Non mancano anche alcuni tocchi horror e i famosi jump scare che metteranno non poca tensione ed ansia al giocatore. Durante la nostra prova, inoltre, non abbiamo riscontrato particolari bug o eventuali problemi da segnalare.

Tuttavia, dobbiamo fare una piccola precisazione che ci sta a cuore. Ci aspettavamo che gli sviluppatori usufruissero del Touch-screen della Nintendo Switch per arricchire il gameplay. Questo purtroppo non è avvenuto. Infatti, è possibile giocare solo mediante i tasti fisici della console.

Anche dal punto di vista sonoro è stato svolto un ottimo lavoro per consentire a chi gioca di “vivere” intensamente i momenti carichi di tensione mentre si cerca di trovare una soluzione a tutti gli enigmi proposti mediante l’utilizzo di particolari suoni adatti ad ogni situazione.

Un ottima esperienza horror per gli appassionati del genere

Dunque, tirando le somme, DARQ è un ottimo videogame che ci sentiamo di consigliare a tutti coloro che desiderano vivere un’avventura non molto longeva (una manciata di ore per la storia principale) all’insegna del puro horror e dei classici enigmi e rompicapi degni del genere.

Sicuramente è da apprezzare la scelta di voler aggiungere due DLC che permetteranno a chi lo desidererà di continuare l’avventura e la tensione presenti nella storyline principale.

DARQ Complete Edition è disponibile dal 18 Marzo 2021 su Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite in versione digitale scaricabile dal Nintendo Switch eShop al prezzo di € 19,99 per 4794,00 MB di spazio complessivo. Il gioco è localizzato in Tedesco, Inglese, Spagnolo, Francese, Italiano, Giapponese, Coreano, Olandese, Portoghese, Russo e Cinese ed è compatibile con il Nintendo Switch Pro Controller.

PRO:

  • Ottima atmosfera horror
  • Graficamente ben curato
  • Presenza di 2 DLC

CONTRO:

  • Rompicapi ripetitivi
  • Non c’è possibilità di utilizzare il touch screen
  • Storia principale non molto longeva
Commenti da Facebook