Gli sviluppatori Nindie parlano della grande quantità di giochi su eShop

Alcuni sviluppatori Nindie hanno parlato ai microfoni di IGN circa la grande quantità di giochi indipendenti presenti sul Nintendo Switch eShop.

Il primo di questi è il mitico Jools Watsham, sviluppatore di Mutant Mudds su tutti e boss di Atooi. Il buon Jools non credeva che in ogni settimana il Nintendo Switch eShop si sarebbe riempito di 20 o 30 giochi.

Il mercato è già saturo, ma il numero di titoli che gli sviluppatori scelgono di rilasciare non è sotto il controllo di Nintendo.

Mentre il CEO di Image & Form, Brjann Sigurgeirsson, era meno preoccupato dell'attuale situazione del Nintendo Switch eShop visto che questa è sicuramente la piattaforma Nintendo più gestibile:

Ovviamente è un numero abbastanza gestibile rispetto ad App Store, Google Play o Steam, ma abbiamo sempre pensato che fossero abbastanza sovraffollati, no?

Nintendo ha l'abitudine di curare i contenuti, che in genere significa approvazioni e lavoro manuale da parte loro. Potrebbero non essere solo i troppi titoli su eShop, ma anche il troppo lavoro per Nintendo nel approvarli.

Yacht Club Games ha spiegato come una migliore categorizzazione dei giochi potrebbe essere una possibile soluzione a questa sovrappopolazione di titoli su eShop.

Yacht Club Games si è dimostrato uno degli sviluppatori più che felici nel continuare il supporto con Nintendo. 

Continueremo a realizzare i migliori giochi che possiamo, indipendentemente dal fatto che sia stato pubblicato un gioco o un milione di giochi al giorno. Switch è un'incredibile macchina da gioco e continueremo a supportarla con i nostri migliori sforzi.

I giochi indipendenti hanno ormai trovato in Nintendo Switch una casa assai confortevole.

E' meglio avere una selezione di giochi eShop più accurata o è meglio averli tutti?

Lascia un commento

Nessun commento ancora

Lascia un commento