Fire Emblem Warriors: Three Hopes – Anteprima

da | 14/06/22 16:45

Grazie alla demo pubblicata recentemente dalla stessa compagnia nipponica, abbiamo avuto modo di testare una piccola parte di Fire Emblem Warriors: Three Hopes.

Dopo il recente successo ottenuto da Nintendo in collaborazione con Koei Tecmo nel pubblicare Hyrule Warriors: l’era della calamità, titolo rilasciato lo scorso 20 novembre 2020, si torna a parlare di una nuova affascinante produzione realizzata dalle due compagnie. In questo caso stiamo parlando niente meno che di Fire Emblem Warriors: Three Hopes, un’inedita avventura che si preannuncia a dir poco spettacolare, in uscita il 24 giugno 2022 in esclusiva su Nintendo Switch. Prima di partire con la nostra anteprima dobbiamo fare una premessa: Fire Emblem Warriors: Three Hopes si presenta al giocatore come una vera e propria rivisitazione della storia narrata nel formidabile GDR strategico rilasciato tre anni fa su Nintendo Switch, Fire Emblem Three Houses.

In quella celebre esperienza ruotava tutto intorno all’addestramento di tre casate, che all’improvviso si ritrovavano a combattere le une contro le altre in una guerra sanguinosa che avrebbe cambiato per sempre i destini nel Fòdlan. Il tutto veniva raccontato magistralmente, in un’avventura degna di essere ricordata come uno dei migliori capitoli mai realizzati nel franchise di Fire Emblem. Dopo questa piccola nota introduttiva, ecco che ci accingiamo a svelarvi alcuni dei particolari che abbiamo scoperto grazie al provato di questa interessante demo di Fire Emblem Warriors: Three Hopes.

Una nuova avvincente storia ambientata nell’universo di Fire Emblem

Grazie alla prova gratuita rilasciata da Nintendo di Fire Emblem Warriors: Three Hopes potrete giocare i primi tre capitoli di questo imperdibile titolo. Una volta avviata la vostra partita il gioco vi permetterà di settare il livello di difficoltà che meglio preferite, e subito dopo che stile di gioco adottare. Si potrà scegliere tra la modalità classica, dove le unità sono perse per sempre (si intende dal capitolo 4 dalla release completa del gioco) e la modalità principiante, pensata appositamente per i giocatori non propriamente avvezzi a questo genere di esperienze. In questa modalità le unità cadute ritornano dopo la fine della battaglia. Subito dopo si potrà selezionare anche che stile di partita vogliate adottare se riflessiva o frenetica, ma in questo caso un’analisi più accurata sarà analizzata nella recensione del gioco una volta uscito. Nel dettaglio sappiate che nella riflessiva l’azione si interrompe a ogni nuova missione, nuovo livello e per i tutorial; nella frenetica invece ogni azione non si interrompe a ogni nuova missione e nuovo livello, anzi vengono mostrati solo i tutorial essenziali.

Quindi, il nostro consiglio è di prestare particolare attenzione. Sul versante narrativo possiamo dirvi in maniera approssimativa per non cadere in inutili spoiler o anticipazioni che Fire Emblem Warriors: Three Hopes narra la storia di Shez, un mercenario (si potrà selezionare il sesso del protagonista) scampato alla morte in una maniera misteriosa e che da quel momento cerca solo vendetta. Ma quando tutto sembra scorrere in maniera sorprendentemente lineare, si scopre che in lui vive Arval, una misteriosa ragazza che comunica con lui telepaticamente ed è in grado di poter utilizzare un potere mistico. Con una storia che sta per decollare il protagonista conoscerà dopo una serie di avvenimenti i tre leader delle casate che faranno la loro comparsa in questa imperdibile epopea. E queste sono solo alcune delle premesse narrative di Fire Emblem Warriors: Three Hopes, che già da queste prime ore mette in campo tutta la sua qualità narrativa, dove andremo a scoprire il futuro di questo tormentato continente.

Fire Emblem in salsa Mosou

Analizzando la componente del gameplay di Fire Emblem Warriors: Three Hopes ci troviamo ad una produzione di stampo mosou. Si dovrà scegliere il proprio personaggio e iniziare a eliminare tutti i nemici che vi troverete ad affrontare sul campo di battaglia, cercando sempre di tenere sotto controllo gli obbiettivi per avanzare nella storia. Il livello di difficoltà come detto precedentemente varia in base al vostro desiderio di sfida, e nel complesso possiamo dire che il titolo risulta davvero divertente. Dopo il buon lavoro svolto dal team di sviluppo con L’Era della Calamità, gli sviluppatori hanno voluto nuovamente aumentare il livello, offendo una serie di contenuti degna di un capitolo principale della serie di Fire Emblem.

In questo capitolo si potrà dare gli ordini ai personaggi non controllati dal giocatore comandandogli di fare determinate azioni che risulteranno fondamentali per la vostra partita. Tante feature confermate che amplieranno non di poco tutta la struttura di gameplay. Come di consuetudine nelle produzioni Nintendo, Fire Emblem Warriors: Three Hopes vanta la localizzazione in italiano, con una traduzione degna di nota, e si potrà scegliere sia il doppiaggio in lingua inglese che giapponese. Naturalmente troveremo in questo spin-off della serie un sistema di classi e affinità che approfondiremo in maniera più dettagliata nel corso della nostra recensione, che vi ricordiamo arriverà sempre qui su Nintendo Player nel corso delle prossime settimane.

Aspettative finali

Il nostro provato ci ha soddisfatto particolarmente e mette alla luce tutte quelle potenzialità che si intravedono già nei primi 3 capitoli di questa demo. Tecnicamente il titolo sarà da valutare in ogni sua sfumatura, ma noi di Nintendo Player siamo fiduciosi per la resa finale di questo progetto. L’appuntamento è fissato per il 24 giugno 2022, giorno in cui Fire Emblem Warriors: Three Hopes sarà disponibile sia in edizione fisica che digitale in esclusiva su Nintendo Switch.

Ci piace

  • La storia potrebbe essere qualitativamente all’altezza delle aspettative
  • Tanti contenuti che amplieranno non di poco la longevità del titolo

Non ci piace

  • Tecnicamente bisognerà analizzarlo nelle fasi avanzate di combattimento
  • Al momento non sappiamo nulla sull’eventuale supporto post lancio

Info Utili:

Articoli Correlati

Harvestella – Recesione

Harvestella – Recesione

Il noto publisher videoludico torna alla carica confezionando una nuova produzione: stiamo parlando di Harvestella. Ecco a voi la nostra recensione....

Serial Cleaners – Recensione

Serial Cleaners – Recensione

Siete a pronti a ripulire le peggiori scene del crimine in modo Pulp? Ecco a voi la recensione di Serial Cleaners su Nintendo Switch. Serial...