Rivelati alcuni dettagli sul prossimo titolo di The Legend of Zelda

All'interno dell'Art book Breath of The Wild: Master Works sono stati svelati molti dettagli su BOTW ovviamente, ma anche sul nuovo The Legend of Zelda.

Dunque, pochi giorni fa è un uscito in Giappone un art book dedicato all'ultimo capitolo di Zelda: Breath of The Wild: Master Works.

Sul fatto che quest'ultimo fosse ricco di bozzetti o spiegazioni su Breath of the Wild non c'erano dubbi, ma forse in pochi si aspettavano dettagli ben più importanti per il futuro della saga.

Infatti, buona parte di questo art book è stato curato da Eiji Aonuma, dove spiega il ritorno all'amato open world e come questo livello di libertà voglia essere mantenuto anche per i prossimi capitoli della serie.

Inoltre, ha anche confermato che, almeno per il prossimo capitolo, stanno usando lo stesso motore grafico di BOTW, ma migliorato sotto molti aspetti.

Ovviamente le sorprese non finiscono qui perché in un'intervista ad IGN ha persino confermato che non hanno intenzione di attendere una nuova console Nintendo per rilasciare un nuovo capitolo della serie. Questo fa presagire che il gioco è sicuramente in una fase avanzata di sviluppo; quindi, incrociamo le dita.

Tutto questo accompagnato da un post molto interessante da far venire i brividi per gli amanti di The Legend of Zelda.

Aki Shankar, producer di Castlevania, ha creato un post in cui conferma che sta lavorando ad un'iconica serie di videogiochi giapponese. Fonti molto vicine a lui suggeriscono che potrebbe trattarsi di una serie Netflix dedicata proprio a link grazie al successo dello stessa Castlevania sulla piattaforma. Tuttavia, il 16 Novembre alle 13 pm ci dirà di cosa si tratta.

Insomma, quale modo migliore per accompagnare un nuovo capitolo di The Legend of Zelda se non con una serie annessa al suo fianco, voi che dite?

Lascia un commento

Nessun commento ancora

Lascia un commento