RECENSIONE: Culdcept Revolt – 3DS

By UsedThunderbolt On 26 Set, 2017 At 11:35 AM | Categorized As Recensioni Nintendo 3DS, TOP NEWS | With 0 Comment

Ad un primo e superficiale sguardo, Culdcept Revolt, in uscita per console Nintendo 3DS, sembrerebbe il tipico gioco di carte che, fin da bambini, ci ha accompagnato. In verità c’è molto di più, pronti a scoprirlo?

Recensione a cura di Giovanni Lo Bocchiaro

Culdcept Revolt viene pubblicato da NIS America, Inc. particolarmente famosa per le serie Etrian Odyssey, Shin Megami Tensei e Disagea che da sempre sono comparse nelle console Nintendo. Per questo titolo in particolare, la casa produttrice festeggia i 20 anni della serie Culdcept, nata proprio nel 1997, ma che non ha praticamente mai toccato il suolo europeo, rimanendo confinata in Giappone e al massimo in Nord America. O almeno fino al 6 ottobre 2017, data di uscita di Culdcept Revolt su Nintendo 3DS.

Protagonisti di questo gioco sono i Cepter, persone dagli immensi poteri capaci di controllare le carte di Culdcept. Questo potere è però, per qualche motivo sconosciuto, temuto. Quindi tutti i Cepter vengono perseguitati ed uccisi dal tirannico Count, dittatore della città e dai suoi seguaci. Tra i Cepter, vi è il protagonista della storia: Allen, che si risveglia nella città senza memoria. Viene preso sotto l’ala protettrice di Alicia, boss dei ribelli Free Bats, i quali lottano per contrastare Count e i suoi alleati.

Il titolo, come i precedenti, è un gioco di carte collezionabili che si differenzia un pochino rispetto ai canoni principali dei giochi di questa categoria. Si ha la possibilità di utilizzare 400 carte tutte diverse tra loro. Ogni carta appartiene ad una delle tre categorie:

  • Spell, che possono essere lanciati durante il proprio turno per mettere in difficoltà l’avversario;

  • Item, che possono essere equipaggiati durante i combattimenti tra le carte;

  • Creature, ogni creatura ha abilità particolari, come quella di dimezzare i danni fisici ricevuti o di attaccare sempre per prima ed inoltre si dividono in cinque sottogruppi (Fuoco, Acqua, Erba, Vento e Neutrale), hanno un valore di Strenght, con il quale infligge danni, un valore di Health Points, cioè quanti danni riesce ad incassare. Oltretutto ogni carta per essere evocata ha un costo.

Infatti di particolare importanza durante la battaglia è il numero di Magic Points, con i quali è possibile evocare creature o lanciare incantesimi. Per accumularli sarà necessario attraversare dei Gate. Difatti le battaglie si svolgono su una piattaforma, composta da caselle, che possono essere occupate dalle creature, in cui gli sfidanti si muovono tirando due dadi. Per accumulare punti è possibile attraversare questi Gate oppure fare in modo che l’avversario si fermi in una casella occupata da un mostro in possesso del giocatore e non riuscendo a sconfiggerlo. L’obiettivo da raggiungere per vincere e accumulare punti fino ad un determinato valore, che si ottiene sconfiggendo le creature avversarie e occupando caselle, rafforzandole, cambiando il loro terreno. Infatti esistono cinque terreni come i cinque tipi di creature, ovviamente se una creatura fuoco viene evocata in una casella rossa, avrà dei bonus in più. Partendo dal presupposto che ci sono varie piattaforme, ognuna con una geometria diversa, oltre alle normali caselle-terreno, nella piattaforma però saranno presenti molti ostacoli che arricchiscono la sfida, per esempio ponti per passare da un’area all’altra o caselle incantesimo che permettono di lanciare spell gratuite agli avversari.

Il menù iniziale del gioco, si presenta molto ricco di modalità:

  • Modalità Quest, ovvero la semplice modalità storia. Ogni capitolo, partendo dal tutorial, sarà composto da missioni da compiere per avanzare, queste missioni si traducono in scontri con alleati o con nemici. Tutto per arrivare alla conclusione della trama;

  • Solo Match, che ti permette di creare partite con IA;

  • Local Match, per sfidare gli amici vicino a te;

  • Online, per sfidare avversari tramite Nintendo Wi-Fi;

  • Book, permette di gestire i deck creati, infatti la presenza di 400 carte uniche, ognuno con le sue particolari abilità e valori, permette di creare deck di un massimo di 50 carte con strategie sempre diverse che ti permetteranno di sorprendere i tuoi avversari;

  • Shop, ti permette di acquistare o vendere carte;

  • Online Shop, ti permette di acquistare, scaricare tramite codice o vendere carte in tutto il mondo.

La grafica del gioco non sfrutta appieno le potenzialità del Nintendo 3DS, pur sfruttando la modalità 3d, inoltre lo stile grafico sembra molto ricordare i vecchi giochi di carte collezionabili, le stesse battaglie tra creature mostrano le carte e delle animazioni di lotta abbastanza “primitive” e sempliciotte. Durante la fase di gioco, nello schermo di sopra sarà presente la piattaforna dove gli sfidanti si muovono, mentre nello schermo di sotto invece il riepilogo dei punti. Durante i dialoghi è possibile apprezzare gli artwork dei personaggi, i quali non sono male e abbastanza ricchi di dettagli. Il sonoro regala qualche soddisfazione, in particolare durante la fase di battaglia. Riesce ad accompagnare ed immergere il giocatore nell’esperienza di gioco senza annoiare o infastidire troppo.

In conclusione Culdcept Revolt è un gioco che, almeno per il territorio europeo, si porta sulle spalle l’importante ruolo di far conoscere questa serie: e ci riesce decisamente bene! Grazie ad un ricco tutorial, la possibilità costante di consultare guide e manuali e i consigli dati durante il titolo, anche il giocatore più negato con questo genere di gioco di carte collezionabili (Non guardate Giovanni!) può godersi qualche momento di gloria nel vedere la propria strategia di gioco realizzarsi. Non bisogna fraintendere però: il gioco non è tutto rosa e fiori e spesso l’IA sa essere abbastanza crudele. Un titolo che si lascia apprezzare, ma se si riesce ad entrare nelle meccaniche di gioco, sa regalare una buona esperienza sia a chi è un neofita del genere, sia a chi è ormai un grande esperto.

Culdcept Revolt sarà disponibile per Nintendo 3DS da giorno 6 ottobre sia in digitale che in retail al prezzo base di €39,99. Inoltre il titolo uscirà pure in una succosa versione limited edition.

  • Buona trama che si inserisce bene nell’esperienza di gioco
  • 400 carte tutte diverse per strategie sorprendenti
  • Match locali e online per incrementare l’esperienza di gioco

  • Un po’ ostico all’inizio per i neofiti
  • Grafica non proprio eccellente per il Nintendo 3DS
  • Spesso i match sembrano infiniti

Clicca sul banner per volare sulla pagina del gioco nel sito ufficiale Nintendo!

Facebook Comments
Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

About -

Forza, lascia un commento!

Devi essere registrato per poter commentare.